BALEARI: è legale AFFITTARE CASA? Attento alla Legge!

Ley alquiler baleares: vietati gli affitti alle Baleari. Multe, decreto, tutto le info sulla nuova legge appena entrata in vigore.

ley turistica baleares
Baleari affitti
Hai casa alle Baleari o pensi di acquistarne una da mettere a reddito affittandola ai turisti? Ti stai chiedendo se è legale comprare e affittare a breve termine un appartamento a Ibiza, Maiorca, Minorca o Formentera?

Sì lo so, le isole Baleari attraggono un numero enorme di turisti ma prima di partire entusiasta, leggi questo articolo e pensaci bene.

"Isole Baleari multa fino a 400.000 euro per le piattaforme che espongono gli annunci di immobili irregolari mentre i proprietari di casa rischiano fino a 40 mila euro di multa se affittano casa senza avere la licenza turistica."

Vediamo nel dettaglio:
  • Info decreto del 8 agosto 2017
  • Come e cosa si può affittare alle Baleari per essere in regola?
  • Limiti di posti letto in tutte le Baleari

AFFITTI VIETATI ALLE BALEARI


Da martedì 8 Agosto 2017, è entrata in vigore la riforma della legge turistica approvata dal governo delle Baleari che mette un limite agli affitti a Ibiza, Maiorca, Formentera e Minorca. Solo le case con licenza regolarmente rilasciata dal comune spagnolo, potranno usare siti come Airbnb & co.

La misura servirà a "fare ordine" nel settore degli affitti brevi - affitti turistici a seguito della boom di case in affitto tra privati grazie alla facilità nel promuoversi su siti come Airbnb, che ha portato al sovraffollamento di turisti in alcune zone.

Limiti di posti letto in tutte le Baleari


Anche le case che hanno requisiti per poter ottenere la licenza potrebbero non ottenerla in quanto è stato fissato un limite di 623.624 posti ma l'idea è di abbassare questo limite sempre di più.

Per capirci già a Maiorca sono più 435.707 posti letto di cui, più della metà sono nelle mani di catene alberghiere.

Cosa succede se hai casa alle Baleari e continui ad affittarla in modo non regolare?

Ricordo che già erano vietati gli affitti tra privati sprovvisti di autorizzazione comunale ad ogni modo, per chi non rispetta il decreto, fioccheranno multe fino a 40 mila euro e non solo, il governo intima ai portali di casa vacanze, tra cui Airbnb e Homeaway di rimuovere tutte le case, appartamenti che non inseriscono la licenza turistica. In caso contrario il governo multerà le piattaforme che non ritirano/oscurano gli annunci di tali appartamenti turistici sanzionandoli fino a 400.000 euro.

Il numero di licenza deve essere ben visibile nell'annuncio dell'alloggio pubblicizzato. Se questa premessa non è soddisfatta, viene multato sia il proprietario che il sito intermediario.

Come e cosa si può affittare alle Baleari per essere in regola?


Ricordo che alle Baleari si possono affittare case a corta temporada (affitti inferiori ai 30 giorni) solo se hanno certi requisiti.

È consentito affittare una villa o casa isolata, una casa unifamiliare che dispongono del numero di licenza turistica ottenuta tramite Declaración Responsable de Inicio de Actividad Turística (DRIAT).

Il Ministero fa sapere che, già da ora, non autorizzerà nuovi permessi.

Sì:

La ley sí permite el alquiler a turistas sin límite de tiempo en viviendas unifamiliares -chalés- y pareados.

Vale a dire case autonome, ville, casa unifamiliari, con approvata licenza "el número de registro de la Conselleria de Turismo que permite el alquiler de esa vivienda".

No:

Appartamenti turistici in abitazioni multi-familiari.
Appartamenti in residence o comunque in condominio.


Appartamenti Baleari: 

15 giorni di tempo per togliersi dai vari siti 



Il governo regionale ha dato tempo 15 giorni dall'entrata in vigore del decreto per adattarsi alla nuova legislazione regionale e rimuovere tutti gli annunci che offrono locazione di appartamenti e appartamenti in edifici residenziali.


AIRBNB CONSIDERA il decreto "COMPLESSO E CONFUSO"


Airbnb invita il governo delle Baleari a seguire l'esempio di altre grandi città "che hanno attuato leggi semplici e chiare." In un comunicato, l'azienda si lamenta che le nuove regole non fanno distinzione tra le famiglie locali "che condividono le loro case" e gli operatori professionali.

Airbnb ha afirmado hoy que la nueva legislación del alquiler turístico las Islas Baleares es "compleja y confusa, y no diferencia entre familias locales que comparten sus hogares y operadores profesionales". Airbnb defiende que esta plataforma "ayuda a crear turismo sostenible que beneficia a las familias locales y a sus comunidades".

Secondo i dati di Airbnb, la media di chi affitta case alle Baleari è di 40 notti all'anno per un guadagno medio 6.300 euro a testa, lordo.

Per il ministro del Turismo, Biel Barcelo, la nuova legge ha lo scopo di "porre fine alla speculazione" e promuovere il turismo sulla base di "sostenibilità e responsabilità".

Tuttavia non tutti seguono la linea di Airbnb: alcune piattaforme hanno già contattato l'amministrazione mostrando l'intenzione di adattarsi e rimuovere gli annunci illegali.




Con l'entrata in vigore di questa legge, la locazione turistica di appartamenti è vietata in tutte e 4 le isole Baleari fino a che los consells insulars y el Ayuntamiento de Palma decideranno le zone e i criteri da rispettare per affittare un immobile. Hanno un anno di tempo per decidere e spiegare in che modalità sarà consentito affittare un appartamento privato.

Verosimilmente si pensa che nella più liberale Palma gli affitti tra privati saranno permessi ma mettendo un arco temporale limitato come, per esempio, affittare per massimo 2 mesi l'anno, seguendo l'esempio di Amsterdam, mentre ad Ibiza saranno presumibilmente proibiti visto che c'è "emergencia vacacional": l'emergenza dei residenti che non trovano un immobile libero per risiedere stabilmente giacché i proprietari trovano più comodo e profittevole affittarlo ai turisti.

Si vocifera che i parametri da rispettare saranno rigidi come avere l'approvazione degli altri residenti del condominio, avere un contatore dell'acqua separato, garantire un'efficienza energetica minima e possedere l'immobile da almeno cinque anni.

Con la nuova legge si prevede inoltre l'aumento del numero degli ispettori per controllare gli affitti illegali.

Attenzione! Pare che i vicini potranno denunciarvi alle autorità e state pur certi che qualcuno se può farlo, lo farà.

Se volete leggere l'articolo originale scritto in spagnolo lo trovate qui:
Altri articoli correlati:








updated Agosto 2017


2 commenti :
  1. Ciao ragazzi speriamo non succeda pure alle Canarie visto l aria che tira!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo di no. Vero che le Canarie sono diverse dalle Baleari per cui dovrebbero ragionare diversamente. Staremo a vedere.

      Elimina

I commenti idonei saranno pubblicati entro 48h:
Un nome/nickname in firma al commento, è gradito.
Vuoi ricevere la notifica? Spunta la casella INVIAMI NOTIFICHE
SPAM is blocked.

AFFITTA CASA SU HOMEAWAY UK E OTTIENI 112€ da spendere su Amazon

CANARIE QUALE ISOLA SCEGLIERE?

VACANZE alle ISOLE CANARIE? Qual è la migliore per te? 

GRAN CANARIA: appartamento + Guida gratuita.

 Cerchi un economico appartamento a GRAN CANARIA? Guida di Gran Canaria

SITI COME AIRBNB PER PROMUOVERE CASA

PORTALI DI CASA VACANZE Ebook: GUADAGNARE SOLDI con GLI AFFITTI BREVI

Noleggio Auto consigli

Noleggio auto Canarie: 100 € 7 giorniGuida al Noleggio Auto
Search Engine Yandex.Metrica