Moira Tips

Scopri qual è la ZONA MIGLIORE dove alloggiare alle CANARIE (Gran Canaria, Tenerife, Lanzarote, Fuerteventura...). Come ristrutturare, ARREDARE, gestire e mettere a reddito una CASA VACANZA, inserire un annuncio su Airbnb, HomeAway, Booking... e GUADAGNARE SOLDI con gli AFFITTI BREVI. Utili info su VIAGGI, VACANZE, AUTO a noleggio, VOLI e AFFITTI TURISTICI. Leggi l'argomento che preferisci cliccando MENU

Visualizzazione post con etichetta homeaway. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta homeaway. Mostra tutti i post

HOMEAWAY abbonamento o flexy? Costi e pagamento

Oggi si ritorna a parlare di siti di case vacanza in cui inserire un annuncio per rendere visibile il proprio alloggio. Da quando ho iniziato quest'avventura di affittare il mio appartamento usando diversi booking online le cose sono molto cambiate.

inserire un annuncio homelidays

Alcuni siti hanno preso un sentiero verso il declino, altri portali sono stati assorbiti da grandi marchi NON sempre con esiti favorevoli per chi affitta casa.
Qui di seguito le mie esperienze personali e la mia opinione.

    HOMEAWAY OPINIONI: come funziona, commissioni proprietario

    Come funziona homeaway per i proprietari? Commissioni homeaway
    Conviene HomeAway flexy? Quali sono i costi da sostenere? Esperienza personale e prenotazioni ricevute. Homeaway opinioni proprietari. Come mettere un annuncio gratuito su Homeaway. Pro e contro.

    Homeaway commissioni

    Ad oggi, fine 2018, inserire un annuncio su homeaway è completamente gratuito.

    Come funziona homeaway?


    Ci sono 2 versioni: flexy e con abbonamento.

    • Con l'opzione Homeaway Flexiti toglieranno l'8% su ogni prenotazione ricevuta (sono 8 euro per 100€, per cui se affitti casa a 500 euro alla settimana sono 40€ in meno per te).
    • L'abbonamento, ad oggi, ha una tariffa di 229€. 


    CONSIGLIO:

    Metti un annuncio su homeaway flexi (versione gratuita) e poi studialo. 
    Fai un calcolo di quante prenotazioni ricevi in un anno su questo portale e di quanto ti decurtano di spese di commissione.
    Se superi, in trattenute, il costo dell'abbonamento annuale Homeaway allora conviene fare l'abbonamento annuale, in caso contrario rimani su Homeaway Flexi.


    METTI CASA SU HOMEAWAY

    Successivamente dopo le prime prenotazioni, se vuoi, farai richiesta per l'abbonamento senza modificare l'annuncio già creato è sufficiente un click per fare il cambio.

    HOMEAWAY OPINIONI
    HOMEAWAY OPINIONI

    Homeaway opinioni


    Finora per pubblicizzare il mio appartamento utilizzavo diversi siti di promozione case con la formula pay-per-booking, i quali trattengono al proprietario e al turista una percentuale per ogni prenotazione effettuata (come Airbnb).

    HomeAway è il primo portale di promozione affitti case che ho utilizzato pagando un abbonamento annuale ed è abbastanza diverso dagli altri siti sopracitati.
    Il costo non è esiguo per cui molte persone hanno rinunciato a questo canale promozionale MA, da diversi mesi, è possibile inserire casa su Homeaway, e altri siti a visibilità internazionale, Gratuitamente. Proprio come fai con Airbnb.

    Homeaway family ha una visibilità internazionale molto vasta e racchiude diversi marchi noti come Homelidays, Abritel e Fewo-direkt...  Basandomi sulla mia esperienza scriverò la mia opinione riguardo HomeAway e risponderò alle principali domande che una persona interessata a promuovere la sua struttura potrebbe avere, tra cui:

    - C’è visibilità su HomeAway?
    - HomeAway è affidabile?
    - Quanto costa inserire un alloggio su Homeaway? Come inserire un annuncio gratuitamente? Che percentuale vogliono?
    - Homeaway flexi  o abbonamento?
    - Come funzionano i pagamenti?


    Homeaway abbonamento

    Pro e contro


    Questo articolo è stato scritto nel 2015 quando l'unico modo per inserire casa su Homeaway o Homelidays, era pagando un abbonamento annuale di circa 200€.
    Come ho già detto poco fa, HomeAway è il primo sito che ho utilizzato di cui pagavo un abbonamento annuale assorbendo tutti i costi, tasse e rincari extra per le prenotazioni quindi era obiettivamente:

    - più vantaggioso per il viaggiatore che non aveva altri rincari oltre il prezzo dell’affitto.

    - più economico per entrambi perché, non avendo percentuali extra da pagare, il prezzo dell’affitto era più concorrenziale.

      Personalmente ho scelto di inserire l'appartamento su Homeaway nel 2015 ingolosita dalla grande visibilità che offriva questo portale di case vacanza, infatti una volta pubblicato l’annuncio in HomeAway Italia è stato inserito automaticamente in più di 19 portali internazionali tra cui il conosciuto Abritel in Francia e FeWo direkt per la Germania.

      Visto che affitto un appartamento alle Canarie, molto richiesto dai turisti europei, ho pensato che inserire un alloggio su HomeAway mi avrebbe permesso di ampliare l’offerta e pubblicizzarlo in tutta Europa aumentando la possibilità di visibilità, e quindi di prenotazioni, soprattutto nel periodo di bassa stagione.

      Homeaway è affidabile?

      C’è visibilità su HomeAway?


      Ho inserito il mio alloggio su HomeAway a Marzo 2015 per incentivare le prenotazioni in bassa stagione e qui sotto ci sono le statistiche di quante volte è stato guardato l’annuncio e le richieste ricevute (non per forza trasformate in prenotazioni).
      Marzo visite 290. Aprile visite 301.
      Maggio 412...


      Su 13 richieste fatte, 4 sono andate a buon fine diventando prenotazioni


      Homeaway funziona?


      Come funziona homeaway

      Potrebbe essere vantaggioso anche per te mettere la tua casa su Homeaway?

      Secondo gli studi e le osservazioni fatte in questi mesi posso esprimere la mia opinione che è:

      PRO
      Sì, inserisci casa su Homeaway se:

      - Cerchi più visibilità internazionale.
      - Hai solo un annuncio su Airbnb e vuoi esplorare più canali.
      - Non ci sono molti alloggi della tua località sulla vetrina del sito.
      - Cerchi una clientela più "adulta" rispetto a quella che di solito si raggiunge attraverso Airbnb.
      - Accetti i pagamenti online.
      - Cerchi prenotazioni a lungo termine.
          Se con l'inglese te la cavi, potresti pensare di inserire casa anche su homeaway Inghilterra che, nel mio caso, mi sta portando più prenotazioni rispetto ad Homeaway Italia.

          Se vuoi inserire un alloggio su homeaway United Kingdom, leggi la guida passo-passo per inserire un annuncio sul portale inglese 👉 come funziona homeaway.

          Homeaway flexi  o Abbonamento?


          Nel 2015 non potevo scegliere. Se volevo inserire casa su Homeaway, dovevo sganciare 200 euro (poi 229€). Era un azzardo perché non sapevo se avrei recuperato la cifra investita ma ho voluto provare.

          Oggi, ti direi di provare prima ad inserire un annuncio su Homeaway gratuitamente usando la versione Flexi e poi, se vedi che il canale ti porta richieste, contatti, prenotazioni, puoi sempre, in ogni momento, fare l'upgrade (pagare e passare alla versione abbonamento). Passare dal Flexi all'abbonamento è facile e veloce non devi cambiare nulla. Solo pigiare un pulsante nella tua pagina privata.

          Quando NON è il caso di fare l'upgrade su homelidays/homeaway?

          CONTRO
          No, NON fare l'upgrade se:

          • Hai già diversificato la tua clientela, hai diverse prenotazioni e vuoi solo tappare i buchi.
          • Hai casa su altri portali come Airbnb.
          • Hai prenotazioni corte.
          • Affitti solo pochi mesi all'anno.

          Quando capisco che è il momento di fare l'upgrade su homelidays/homeaway?

          Considera che, se come me, ricevi prenotazioni lunghe (dalle 2 settimane di soggiorno in su) il rincaro al cliente è veramente eccessivo.
          Per capirci meglio guarda questa immagine sotto:

          homeaway opinioni


          Ho ricevuto una richiesta di prenotazione per 49 notti tramite Wimdu che è un pay-per-booking.
          Questo vuol dire che sulla cifra proposta di 1470 euro, che il proprietario incasserà, il cliente paga 1822,80 euro di cui 352,80 finiscono nelle tasche di Wimdu. Mi sembra un guadagno eccessivo per una sola prenotazione.

          Ho pensato che se il cliente è disposto a pagare più di 1800 euro per 49 giorni di affitto preferisco indirizzarlo su Homeaway e assorbire parte di quei 352 euro di spese di gestione a mio e a suo favore.
          In questo caso, che sia mio l’appartamento o uno di quelli che ho in gestione, consiglierei di alzare la cifra da 1470 a 1700€ per se stessi e abbassare la cifra all'affittuario da 1822 a 1700 così che tutti e 2 ci guadagnino.

          Il proprietario di casa guadagna 230 euro in più, soldi che si possono investire per pagare l’abbonamento annuale Homeaway. Il turista guadagna più di 100 euro che potrà utilizzare per noleggiare un’auto, pagare il taxi o farsi la spesa, per fare degli esempi.
          Che dici non male vero?

          NOTA: Non c'è bisogno di ricevere prenotazioni così lunghe perché il discorso vale anche per periodi più corti. Come puoi vedere nell'immagine qui sotto per una prenotazione di 14 notti le spese di gestione sono pari a 116 euro.
          Se parte di quei 116 euro finissero nelle tue tasche potresti dare un servizio migliore al cliente, come, per esempio, offrirgli un cesto di frutta all'arrivo.



          Secondo i miei calcoli se su questo sito riceverai più di 6 prenotazioni l'anno (basandosi sull'esempio dei 500€) conviene passare all'abbonamento annuale in quanto sarà più vantaggioso per te e per il tuo cliente.

          CONSIGLIO: Metti casa su homeaway flexi e poi studialo e vedi se funziona per la tua zona. Nel gruppo Facebook di soli host ci sono pareri contrastanti: alcuni non ricevono richieste nè prenotazioni, altri solo 2 o 3 all'anno e altri che ci lavorano bene.
          Per cui prima di pagare per l'abbonamento, è meglio testare il flexy in versione "paga l'8% di percentuale solo se ricevi una prenotazione".

          È sufficiente cliccare qui e inserire i dati del tuo immobile, e i tuoi, per aprire un account completamente gratuito.
          Fai un calcolo di quante prenotazioni ricevi in un anno su questo portale e di quanto ti decurtano di spese di gestione.
          Se superi, in trattenute, il costo dell'abbonamento annuale Homeaway allora conviene fare l'abbonamento annuale, in caso contrario rimani su Homeaway Flexi.

          Pagamenti tramite HomeAway



          La prenotazione tramite HomeAway può avvenire in 2 modi:
          1. Pagamento all'arrivo o deciso tra le parti usando strumenti come PayPal o bonifico Bancario.
          2. Pagamento tramite HomeAway: i clienti possono pagare con tutte le carte di credito.
          1. Il primo caso è fattibile solo per la versione Abbonamento. Quando un cliente ti contatta per un periodo, gli fai un preventivo e concordi come pagare. Puoi farti pagare un piccolo acconto tramite bonifico o Paypal oppure tutto all'arrivo.
          Ti consiglio di permettere alle persone di pagare la cifra più consistente all'arrivo, in questo modo otterrai più prenotazioni perché solitamente le persone non amano pagare in anticipo senza avere delle garanzie di rimborso, come accade in caso di truffa o problemi vari.

          Dall'altro lato richiedere un acconto è utile per evitare di attrarre quelli che "cazzeggiano" tra i siti di case vacanza e fanno prenotazioni a caso presi da un euforico senso di ebbrezza. In parole povere hai beccato un ubriacone incapace di intendere e di volere che si è messo a giocare con lo smartphone... (A un mio vicino, che affitta la sua casa, è successo!) 

          2. Nel secondo caso, obbligatorio se attivi la versione gratuita, devi attivare la procedura di richiesta dei pagamenti tramite HomeAway e fornire al gestore del servizio tutti i tuoi dati, carta d'identità, conto bancario (un po' macchinoso il processo devi fornire prove che sei tu il proprietario dell'immobile o comunque che hai l'autorizzazione di disporne).
          In questo modo HomeAway ti certifica e garantisce agli affittuari, che pagano con questo servizio anticipatamente, una tutela al 100% contro le frodi di internet.

          Una volta certificato e attivato il servizio, andando nell'intranet del proprietario, puoi cambiare le impostazioni e richiedere il pagamento di tutta la cifra all'atto della prenotazione oppure un anticipo di tot euro e il saldo da pagare entro il limite massimo di 30 giorni prima dell'arrivo.

          Io ho impostato 2 pagamenti poiché ricevo prenotazioni anche con 1 anno d'anticipo per cui richiedere tutta la cifra subito mi sembra eccessivo. Nel mio caso, il saldo è richiesto 4 settimane prima dell'arrivo.

          NOTA: Il servizio non è gratuito. Pagherai una percentuale sulla cifra pagata dall'ospite del 3%
          Per esempio su 100 euro incassati te ne sottrarranno al massimo 3 euro. I soldi ti verranno accreditati entro pochi giorni dopo la transazione. (Fonte)




          Se l'articolo ti è stato utile o conosci qualcuno che potrebbe essere interessato ad inserire un annuncio HomeAway, inviaglielo per email o tramite la condivisione con i classici canali social. 

          Questa è solo la mia esperienza se vuoi raccontare la tua, lascia pure un commento.
          Grazie... e che il 2019 ti regali tante prenotazioni!








          Articolo aggiornato dicembre 2018


          Yandex.Metrica