Moira Tips

Scopri qual è la ZONA MIGLIORE dove alloggiare alle CANARIE (Gran Canaria, Tenerife, Lanzarote, Fuerteventura...). Come ristrutturare, ARREDARE, gestire e mettere a reddito una CASA VACANZA, inserire un annuncio su Airbnb, HomeAway, Booking... e GUADAGNARE SOLDI con gli AFFITTI BREVI. Utili info su VIAGGI, VACANZE, AUTO a noleggio, VOLI e AFFITTI TURISTICI. Leggi l'argomento che preferisci cliccando MENU

Visualizzazione post con etichetta Viaggiare organizzati. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Viaggiare organizzati. Mostra tutti i post

Quando è gratuita l'ASSISTENZA SANITARIA ALL'ESTERO?

Assistenza sanitaria Canarie: ospedali, cliniche, documenti necessari, rimborso spese mediche, partorire alle Canarie. Come usufruire di spese mediche gratuite in Spagna.

Sia che tu voglia andare in Spagna come turista, o starci per diversi mesi senza avere la residenza, è bene essere preparati e sapere dove andare e cosa fare in caso di malattia o infortunio a Gran Canaria o in una delle altre isole (Tenerife, Lanzarote, Fuerteventura...).

sanità canarie
ASSISTENZA SANITARIA Canarie

Questo articolo prende spunto da una email che ho ricevuto poco tempo fa e, vista l'utilità, riporto sia il quesito che la mia risposta sperando possa essere utile anche per te per capire come funziona la copertura sanitaria all'estero.
Ospitando da diversi anni, nel mio appartamento a Puerto Rico, turisti di una certa età, è inevitabile informarsi per fornire info dettagliate e supporto in caso di bisogno.

  1. Assistenza Sanitaria Canarie cosa serve per ottenerla?
  2. Spese mediche alle Canarie: come ottenere il rimborso o evitare di pagare.
  3. Partorire alle Canarie: è possibile farlo gratuitamente?
  4. Ospedali a Gran Canaria: dove sono? Sono affidabili?


TRAGHETTO: cabina interna o esterna differenza

Se decidi di prendere il traghetto per un lungo viaggio dovrai scegliere dove dormire. Ci sono diverse soluzioni, te le elenco in modo che tu possa fare una scelta consapevole:

  1. Posto ponte traghetto
  2. Posto poltrona traghetto
  3. Cabina interna o esterna sul traghetto

auto in traghetto
Viaggio in Traghetto


TRAGHETTO: cabina interna o esterna differenza

DOVE DORMIRE IN TRAGHETTO?


La differenza è che nelle prime 2 scelte non avrai un posto dove dormire ma dovrai accontentarti di sdraiarti a terra, stare seduto su una sedia o su una poltrona.

  • Passaggio ponte traghetto cos'è?


Il passaggio ponte, detto in parole povere, consiste nella possibilità di stare, o dormire, nelle aree comuni della nave, ovunque tu voglia: ponti esterni o interni. Puoi usufruire di tavoli, sedie e divanetti presenti in tali zone comuni oppure munirti di un sacco a pelo e sdraiarti in un angolo.

Questa è l'unica possibilità se intraprendi un viaggio breve in traghetto mentre per viaggi più lunghi, puoi comprare un biglietto che includa il posto poltrona o riservare una cabina.

Posto poltrona traghetto


Opzione più cara del semplice passaggio ponte e più economica del biglietto con la cabina.
Il posto poltrona è la soluzione idonea per chi non vuole alloggiarsi in un angolino scomodo dell'aliscafo (con il rischio che, se ti alzi per andare in bagno o per fare una passeggiata, te lo freghino).
Il posto è assegnato e numerato per cui niente corse sul traghetto per arrivare prima di tutti: è tuo pure se sali per ultimo, nessuno te lo può usurpare.

Le poltrone, per intenderci, sono come quelle dei bus a lunga distanza e spesso si trovano in sale fornite di schermi TV e bar. L'ideale sarebbe quella di scegliere l'ultima fila in modo da non avere nessuno dietro o almeno il posto più laterale.

Cabina interna o esterna sul traghetto


Scegliere la cabina è l'unico modo per avere un po' di privacy e un spazio in cui dormire. Consiglio vivamente questa scelta se viaggi con bambini e neonati in quanto i rumori e le luci della nave potrebbero infastidire il bimbo e tenerlo sveglio.

Le cabine possono essere singole, doppie, addirittura famigliari e alcune provviste di bagno privato. Le cabine esterne, a differenza di quelle interne, avranno un oblò (finestrella chiusa) che si affaccia sul mare. Questa è l'unica differenza sostanziale. Poi c'è chi dice che le cabine esterne siano più "movimentate" rispetto a quelle più all'interno della nave. Ma questo è soggettivo.

Viaggiare in traghetto con il cane


Se vuoi rimanere vicino al tuo cane durante la traversata in mare, puoi prenotare una cabina con accesso animali consentito (se disponibile).

Per portare il cane sul traghetto devi avere con te il libretto sanitario, il pet passaport. A bordo troverai delle zone destinate agli animali, in caso non avessi prenotato la cabina idonea.


Traghettilines



Prima volta in traghetto con l'auto: come funziona?



Eccoci qua... sei in procinto di prendere il traghetto per la prima volta e ti stai informando sulla procedura da mettere in atto.

Ti dico subito che il procedimento è molto semplice:

  1. Arrivi al porto e segui la segnaletica che ti indirizza verso "gli imbarchi". 
  2. Segui le indicazione per andare verso la tua compagnia navale (Moby, Tirrenia...).
  3. Il personale portuale ti indicherà la corsia giusta dove metterti in fila, ci saranno altre auto in attesa.
Aspetta pazientemente finché non ti daranno il via libera per imbarcare l'auto. Prima di fare questo ti controlleranno il biglietto e ti attaccheranno un tagliando sul parabrezza.

Questa è la procedura automatica per salire sul traghetto con l'auto. È il metodo più diffuso ma può essere che ti sia richiesto di fare il check-in.
In questo caso è sufficiente:

  1. Parcheggiare l'auto negli appositi spazi.
  2. Dirigersi verso la biglietteria portando con sé la stampa del foglio di prenotazione. 
Ti verrà dato un boarding pass da presentare al personale di bordo al momento dell’imbarco.

Una volta a bordo del traghetto, lascerai l'auto parcheggiata dove ti indicheranno. Ricorda di tirare il freno a mano.
Ci sono diverse file in cui vengono disposte le auto, una dietro l'altra.

Fatto questo puoi scendere e andare sul ponte, in giro per la nave o nella cabina prenotata.
Poco prima di attraccare, ti diranno quando tornare alla guida dell'auto e aspetterai fino a che non apriranno il portellone per farti uscire.


Cosa non si può portare sul traghetto?


Non ci sono limiti di sostanze, od oggetti vietati, come nei bagagli sui voli aerei. Molte cose le puoi lasciare in auto. Più che chiedersi cosa non portare, è meglio sapere cosa è necessario fare e cosa è vietato:

È NECESSARIO:

1. Arrivare con un certo anticipo (da 15 minuti, se si sale a piedi, fino a 3 ore prima dell'imbarco se si viaggia con l'auto). I tempi variano in base alla tratta scelta. Sarà notificato sul biglietto del traghetto acquistato online.

2. Portare con sé un documento di identità valido. Ogni partecipante deve avere il proprio documento, bimbi compresi.

È VIETATO:

Durante la navigazione NON è possibile scendere nel garage e stare in auto. Devi ricordarti di prendere tutto ciò che di cui puoi aver bisogno e non lasciare nulla in auto che ti servirà. Lascia pure le valigie nel bagagliaio, e portati uno zainetto con tutte le cose essenziali per il viaggio come:
  • Medicine
  • Caricatori vari, PC, cellulare...
  • Vestiario idoneo in caso faccia freddo, coperta, cuscino...
  • Cibo o soldi per comprarlo.

Se stai cercando di prenotare un traghetto, puoi usare un comparatore che cerchi la miglior compagnia di traghetti per tutte le destinazioni del Mediterraneo come questa: Traghetti Mediterraneo.

Traghettilines


Viaggio in Traghetto sul Mediterraneo


Ci sono diverse compagnie di traghetti che viaggiano nel Mediterraneo. Tra le più note abbiamo la:
  • Tirrenia
  • Moby
  • Grimaldi lines
  • Sardinia Ferries 
  • Corsica e Elba Ferries
  • Grandi navi veloci
  • Balearia

Differenze tra traghetto e aliscafo

Sono simili. Si differiscono per questi 3 aspetti:

Velocità: l'aliscafo è più veloce.
Grandezza: Il traghetto è più grande e può contenere anche mezzi di trasporto.
Costo: di solito per una traversata in aliscafo si paga qualcosa di più rispetto al traghetto.


Si soffre di più il mal di mare con l'aliscafo o il traghetto?

Personalmente ho meno problemi con il traghetto che va più lentamente ed è più grande. 

Cosa fare se si soffre il mal di mare?

Se soffri il mal di mare è meglio:

  • Posizionarsi indietro piuttosto che davanti sulla punta.
  • Stare sdraiati.
  • Stare ai piani bassi durante la traversata in quanto si sente meno il movimento del mare.
  • Salire per ultimi sulla nave.

Forse non sai che:
salendo per ultimo, scenderai per primo.

Consiglio comunque di munirsi di pastiglie come Xamamina o Travelgum gomme da masticare. In caso di tempo avverso è bene averle a portata di mano o potresti rischiare, come me nella traversata Ibiza - Formentera, di non riuscire ad accedere al bagno perché intasato di persone che stavano male (c'era mare mosso). Xamamina o Travelgum le trovi in farmacia.

  • Se devi organizzare un viaggio in traghetto last minute, o prevedi di prenderlo per una gita, puoi monitorare eventuali venti e burrasche a questo sito: Traghetti avviso temporali.
Anche per questa settimana è tutto...
Spero che questo articolo ti sia utile per viaggiare in traghetto con l'auto, o senza, in tutta tranquillità prevenendo nausea, malesseri e sapendo cosa fare.
In caso, una condivisione è sempre gradita. Grazie.



Giugno 2018

ADDIO ROAMING: come viaggiare in Europa senza costi aggiunti

Abolite le tariffe di roaming in Europa per chi viaggia occasionalmente negli stati membri. Vediamo quando partirà, le tariffe, i limiti e cosa comporta.

Roaming Giugno 2017
Addio Roaming Europa
Finalmente la commissione Europea ha legiferato la fine delle tariffe di roaming in Europa.
La data tanto attesa è fissata per il 15 giugno 2017, data limite in cui gli operatori delle compagnie telefoniche devono regolamentare le tariffe.

Vediamo insieme cosa comporta, come navigare e telefonare dall'estero senza pagare di più e i limiti da conoscere per evitare costi aggiuntivi.



CARTA D'IMBARCO RYANAIR: fare check-in online

Come fare la carta d'imbarco sul cellulare o come scaricarla in formato pdf. Carta imbarco mobile, elettronica, digitale. App Ryanair per Android o Iphone.

RYANAIR CHECKIN online
 CARTA D'IMBARCO DIGITALE
Se hai prenotato un volo Ryanair saprai che dovrai fare tu, in modo autonomo, il check-in online obbligatorio e stampare la carta d'imbarco da presentare prima di imbarcarti sull'aereo.

Se non hai la possibilità di usufruire di una stampante è necessario fare il check-in in aeroporto ad un costo maggiorato ma, fortunatamente, da diversi mesi, esiste un'alternativa gratuita: è possibile fare il check-in usando l'App Ryanair e presentarsi davanti al gate di controllo con la carta d'imbarco digitale senza stamparla.

Paragrafi di questo articolo:

  1. Ryanair Check-in cartaceo o digitale: qual è meglio?
  2. COME FARE IL CHECK-IN online CON IL CELLULARE (info utili e video)
  3. Dove scaricare l'Applicazione Ryanair e come ottenere la carta d'imbarco digitale sul proprio cellulare, smartphone o Tablet.
  4. Carta d'imbarco mobile... Funziona?
  5. Dove e come si usa la carta d'imbarco digitale Ryanair?
  6. Quando è possibile effettuare il check-in online?
  7. Ryanair check in aeroporto quanto costa?

Ryanair Check-in cartaceo o digitale: 

quale è meglio?



Esistono 2 modi per fare il check-in Ryanair da pc e da cellulare.
La procedura è simile anche se io preferisco fare il check-in online da cellulare perché è più facile e veloce oltre che inevitabile se sono in viaggio e non posso stampare il documento pdf del volo di ritorno.

Infatti la carta d'imbarco ryanair si può stampare in semplice formato pdf o digitale da mostrare sul tuo dispositivo (Tablet o smartphone che sia).

Non esiste una soluzione migliore o peggiore ma solo quella più comoda o economica.


Quando è possibile effettuare il checkin online Ryanair?








Puoi fare il checkin online Ryanair a partire da 30 giorni prima della data prevista per il volo (per esempio... se il volo è previsto per il 19 settembre, puoi fare il check-in online dal 19 agosto) ma in questo caso devi PAGARE il posto a sedere.

Il check in online Ryanair è GRATUITO SOLO 7 giorni prima della partenza. Se il tuo viaggio dura più di una settimana, può essere che riesci a stampare solo la carta del volo di andata da casa ma avrai difficoltà a stampare il volo di ritorno gratuitamente. Ecco perché è bene farlo da cellulare e mostrare la carta d'imbarco elettronica.

FAI ATTENZIONE: Se viaggi con i bambini o con un gruppo di persone e vuoi sederti vicino a loro, è necessario pagare il posto a sedere. L'acquisto lo puoi SEMPRE fare a partire dal trentesimo giorno prima della data prevista per il volo, fino a 2 ore prima della partenza, selezionando la voce "acquista un posto assegnato". Se il posto a sedere non ti interessa, puoi evitare di pagare il supplemento e fare il check in Ryanair a partire dal settimo giorno prima del tuo volo: in questo lasso di tempo il posto a sedere ti verrà assegnato gratuitamente.

AirHelp Many GEO's


POSTO A SEDERE NON PAGATO: 



Se non scegli il tuo posto pagandolo, questo sarà assegnato in automatico da Ryanair che ti può collocarti in un posto qualsiasi: davanti, dietro, a metà, seduta in mezzo, sul corridoio o vicino al finestrino. Se non hai problemi in tal senso, questa è l'opzione più economica.





CARTA IMBARCO ELETTRONICARyanair App


Ryanair carta imbarco iphone: Puoi scaricare L'App Ryanair su Apple store se hai un dispositivo iPhone;
Carta imbarco App Ryanair Google Play se hai un dispositivo Android.




Ryanair: Come fare check-in dal cellulare



Prima di fare il check-in dovrai avere un volo prenotato.
NON puoi fare il check-in Ryanair prima di 30 giorni dalla data del volo.

Costatato questo, se già non l'hai, scarica L'app Ryanair, avviala e una volta visualizzata la home page schiaccia il tasto "check-in online" e procedi inserendo i dati richiesti (nazionalità, data di nascita, la data di scadenza del documento, il paese in cui è stato emesso e il numero identificativo).
Servirà un documento d'identità tuo e quello delle persona a cui hai prenotato il volo in precedenza (moglie, marito, figli...).


ryanair app
Homepage


Una volta completato correttamente il check-in per il tuo volo, tramite l'app Ryanair, la carta d'imbarco verrà salvata sul telefono utilizzato per il check-in online. È sempre possibile visualizzare la propria carta d'imbarco elettronica mediante l'app selezionando "Carta d'imbarco" dalla pagina iniziale della app. Altri non è che un codice digitale che verrà scannerrizzato sotto l'apposito lettore.

Passare il codice sotto al lettore/scanner



Come usare la carta d'imbarco digitale all'aeroporto?



È molto semplice. Tutto quello che devi fare è aprire l'App e schiacciare il tasto Carta d'imbarco. Fatto questo, ti apparirà sul display del cellulare. Ti consiglio di provare che tutto funzioni a dovere prima di usarlo in aeroporto.

NOTA: Se avessi fatto il check-in online anche per i tuoi figli, o il tuo compagno, è sufficiente scorrere con il dito sul monitor per vedere tutte le carte.

All'aeroporto, oltre alla carta d'imbarco digitale, dovrai mostrare un documento d'identità valido.
Dovrai mettere la carta d'imbarco elettronica sul lettore digitale che trovi nell'area controllo di sicurezza, che, per intenderci, è quell'area in cui devi mettere il tuo bagaglio e gli accessori in metallo sul rullo per l'ispezione. Prima di porre le tue cose, ci sarà un controllore che ti indicherà dove passare il tuo dispositivo.

Non solo, ti sarà chiesto di visionare la tua carta d'imbarco mobile anche prima di entrare nell'aereo. Di solito hostess e stuart ti aspettano sulla porta per l'ultimo controllo.

Se imbarchi dei bagagli extra, oltre a quello che ti porti sull'aereo, dovrai mostrare la carta d'imbarco digitale anche al Banco check-in dei bagagli.


CONSIGLIO: Il cellulare DEVE rimanere acceso per mostrare la carta d'imbarco per cui stai ben attento a che il tuo smartphone abbia la batteria carica e che abbia una buona tenuta.
In caso non l'avesse o pensi di usare molto il tuo dispositivo, ti consiglio di portare con te un Power Bank (un carica batteria esterno di scorta).

ryanair carta imbarco smartphone

PRIMA VOLTA CHE USI LA CARTA D'IMBARCO ONLINE?



Se vuoi sperimentare questa soluzione ma hai paura di qualche intoppo o semplicemente che la carta d'imbarco sullo smartphone non funzioni, fai come ho fatto io.

Sperimentala in un volo di prova. Fai il check-in online tramite Cellulare e poi stampa la carta d'imbarco pdf e portala con te ma NON la usare. Questo ti servirà per sperimentare la funzione digitale usando il tuo smartphone in modo che saprai come fare senza il terrore di sbagliare qualcosa perché alla peggio avresti la carta d'imbarco cartacea da mostrare.

Se la carta d'imbarco per dispositivi mobile non viene visualizzata correttamente, puoi usare il PC e stamparla. È possibile effettuare questa operazione fino a 2 ore prima della partenza del volo. Per ristampare la carta d'imbarco fare clic sul seguente collegamento: https://www.ryanair.com/it/it/check-in.

AirHelp Many GEO's

Ryanair check-in aeroporto quanto costa?

Tassa ristampa carta d'imbarco


In caso non avessi fatto il check-in online obbligatorio, avessi smarrito la carta d'imbarco o il tuo cellulare avesse avuto un problema, dovrai richiederla in aeroporto (chiedi ad un impiegato al banco Ryanair). Il servizio è a pagamento e costa 15 € (tariffe aggiornate ad Agosto 2016). Sappi che lo puoi richiedere fino a 40 minuti prima della partenza del volo.

È possibile ottenere una carta d'imbarco per dispositivi mobile dopo aver effettuato il check-in online Ryanair da PC?


In caso avessi già fatto il check in online su PC ma volessi usare il tuo smartphone agisci così:
Scarica L'app Ryanair e schiaccia il tasto "carta d'imbarco" e inserisci i dati richiesti. Questo ti permetterà di recuperare la tua carta se il check-in per il volo è stato completato correttamente da PC.

Carta d'imbarco mobile: dove non è possibile?


Questa procedura è possibile in quasi tutti i voli Ryanair eccetto che per diversi voli in partenza da alcune città in Marocco (QUI la lista aggiornata).

UTILI INFO:


In alcuni aeroporti dovrai passare tu il tuo smartphone sul lettore in quanto è espressamente vietato al controllore maneggiare i dispositivi dei clienti al fine di evitare danni accidentali che la società aeroportuale dovrebbe rimborsare (caduta dalle mani dell'impiegato e danni al cellulare).


Con questo avvertimento concludo l'articolo di oggi sperando che ti abbia facilitato la vita.
Se lo trovi utile non dimenticare di condividerlo con gli altri viaggiatori cliccando il riquadro del tuo social preferito. Grazie.

ARTICOLO CORRELATO:

Giugno 2017

11 OGGETTI UTILI per VIAGGIARE

Cosa mettere in valigia? 12 oggetti indispensabili da portare in viaggio. 

Lo ammetto sono una maniaca dell'organizzazione. Qualsiasi oggetto particolare, originale ma, soprattutto, che mi faciliti la vita, mi piace. Molto. Ed è per questo che sono sempre alla ricerca di oggetti da viaggio utili da mettere in valigia.

oggetti per viaggiare
Oggetti per viaggiare

Sono abituata a viaggiare molto leggera, con una valigia mignon (misure Ryanair). A volte, per brevi soggiorni, opto per uno zaino ma vi assicuro che non rinuncio alla comodità per cui nel mio bagaglio ci deve stare tutto ciò di cui ho bisogno.

La cosa ridicola è notare la differenza quando mi trovo in compagnia di persone che non sono solite viaggiare (per piacere o per lavoro) i quali sono abituati a portarsi in giro un container (non posso chiamarle valigie, mi rifiuto). Il confronto è assurdo.

Io sembro Mary Poppins che dalla borsa tira fuori tutto in 3 secondi e mezzo (5 sarebbero troppi, poi mi innervosisco) e loro, pur avendo mezza casa con sé, non hanno le cose essenziali. Il container sembra un buco nero in cui non si trova niente di niente per via della vastità.

E tu? In che categoria ti ritrovi? Viaggiatore organizzato o in gara per vincere l'ernia d'oro trasportando container pieni di cose inutili?

In questo articolo elencherò:
  • Oggetti per viaggiare a prova di ladro e aggressione
  • Articoli da viaggio kit sopravvivenza
  • Oggetti per gite fuori porta/ Pic nic
  • Oggetti per viaggiare all'estero
  • Accessori da viaggio per alleggerire e organizzare il bagaglio 




Tutti gli oggetti indispensabili da mettere in valigia per trasformarti in un viaggiatore organizzatissimo.

Yandex.Metrica