Moira Tips

Migliori siti di case vacanze: consigli su dove andare, destinazioni, voli, auto a noleggio, zona migliore dove alloggiare alle Canarie, Baleari, Italia e molte altre mete da cui prendere spunto per una vacanza ad Agosto e non solo.

MIGLIORI INTEGRATORI PER MAL DI TESTA

In questo articolo troverai quello che io credo siano i migliori integratori per ridurre il mal di testa (cefalea o emicrania), i più efficaci tra le miriadi di prodotti sul mercato. Sono prodotti o integratori che io ho usato per tenere sotto controllo il mal di testa e ridurre gli attacchi. 

Chi soffre di mal di testa, può peggiorare quando viaggia (stando seduti ore in aereo, posture scorrette, alimentazione disordinata...), qui di seguito alcuni prodotti utili da portare anche durante i viaggi.

Integratori per mal di testa da ciclo

Il mal di testa da ciclo più diffuso è chiamato Emicrania Catameniale (senza o con aura) ed è dovuto alle fluttuazioni ormonali che avvengono normalmente nel corpo di una donna in età fertile.
Ci sono donne più sensibili a queste variazioni (io sono una di queste donne fortunate) e in determinati giorni del mese (di solito sempre a cadenza regolare) soffrono di mal di testa, più o meno fastidioso.

In questo caso specifico è utile sia il magnesio che un integratore che agisce sullo squilibrio ormonale:

Integratori per cefalea muscolo tensiva 

La cefalea muscolo tensiva risponde bene a integratori di magnesio. Questa specifica cefalea si cura sia cambiando alimentazione (assumendo cibo nutritivo e non junk food), favorendo pratiche come lo yoga, biofeedback, la terapia manuale: massaggi, chiropratica, manipolazione cranio sacrale (cerca un bravo osteopata), l'idroterapia, con la medicina tradizionale cinese (agopuntura) e la meditazione.

Massaggiatore per cefalea muscolo tensiva


Per sciogliere le contratture, puoi provare anche un massaggiatore collo, ottimo se lavori al computer e comodo da portare anche in viaggio. Oppure se pensi che la contrattura sia sul trapezio e da lì si irradi su per il collo e ti prenda la testa, meglio optare per un massaggiatore collo e schiena. Io lo uso, essendo una web writer che sta ore sul PC, e devo dire che quei 20 minuti ogni sera, tra 'ste palle rotanti (scusate il francesismo) e luce infrarossi che riscalda il muscolo, porta beneficio.


Se ti metti d'impegno, con uno di questi metodi, o vari combinati, puoi ottenere dei benefici. Adesso vediamo nel dettaglio:

MIGLIORI INTEGRATORI PER MAL DI TESTA

Magnesio nel mal di testa

Il magnesio è la prima opzione per ridurre l'intensità del mal di testa: è un'opzione potenzialmente ben tollerata, sicura ed economica per la prevenzione dell'emicrania e cefalea di tipo tensivo. [Fonte ]

Ci sono tanti tipi di magnesio. Puoi usare una dose di polvere di magnesio supremo da sciogliere in un bicchiere di acqua (meglio se calda)...

oppure se non lo tolleri preso oralmente (ad alcuni crea dissenteria), puoi assumerlo attraverso la pelle spalmandoti o spruzzandoti l'olio di magnesio concentrato sulle tempie, collo, schiena, schiena... una soluzione pratica anche se viaggi e fai sport.


Conclusioni:


Non arrenderti e cerca una soluzione idonea per te.

Tenere un diario delle cefalee può essere utile per capire se ci sono dei fattori ricorrenti che possono scatenare il mal di testa. Per esempio puoi scoprire che ogni volta che mangi un certo alimento, poi ti viene mal di testa (uova, cibi pesanti o fritti...), dopo aver guidato per diverse ore, viaggiato in aereo o usato troppo il PC.
Anche le Cefalea da gastrite o da allergie da cibi, non è così insolita. Bisogna fare una dieta di almeno 21 giorni senza un determinato alimento (21 giorni senza glutine o 21 giorni senza uova...) e valutare se il mal di testa è diminuito o hai avuto meno attacchi. Prova la dieta del gruppo sanguigno con le giuste combinazioni alimentari e vedi se ottieni dei benefici:

La Dieta del Dottor Mozzi
Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari
Voto medio su 248 recensioni: Da non perdere
€ 19,00

Se trovi che questo articolo contenga informazioni utili, non esitare e condividilo. Sii generoso, il popolo degli emicranici è numeroso (può essere che tu ne conosca diversi o tu stesso ne soffra)... se si può portare beneficio a qualcuno ben venga. Mai lasciare qualcosa di intentato. Grazie.
Se hai un mal di testa improvviso, intenso con febbre, convulsioni, difficoltà di parola o hai preso un colpo alla testa faresti bene a rivolgerti al più presto ad un medico per scongiurare patologie più gravi.
Disclaimer: Questo articolo riporta esperienze personali a mero titolo informativo. Non è destinato a fornire diagnosi, trattamenti o consigli medici. Le informazioni lette, non devono essere considerate sostitutive del parere di un operatore sanitario.

2 commenti:

ginevra ha detto...

l'articolo lo trovo molto utile, essendo una persona che soffre da sempre di emicrania, da un paio d'anni anche con aura.
io personalmente dopo essere arrivata 8-9 attacchi al mese, ho provato agopuntura abbinata all'assunzione di magnesio e partenio. sto decisamente molto meglio...l'agopuntura l'ho fatto per 2 mesi( ora da 3 solo integratori). In totale da 6 mesi assumo partenio e magnesio e ho fatto uno stacco di 1 mese. Ho timore a sospenderli per altro stacco. Tu cosa consigli? Grazie
Ginevra

Moira Tips ha detto...

Ciao Ginevra,
come ti capisco. Anch'io ho provato diversi rimedi. A differenza tua, nel mio caso, il Partenio non funziona ma il Magnesio sì, in abbinato con Vit. B2 e B6. Ho meno attacchi e mi va bene poiché riduco i farmaci.

Il tipo di magnesio che uso io è particolare l'ho scoperto da poco e si chiama Magnesio Malato: http://amzn.to/2n59iyF non ha effetti avversi quali dissenteria ed è perfetto per me che ho sempre crampi ai polpacci. In più dà una sferzata di energia.

Perché sospendere gli integratori? Se stai bene continua pure o se proprio vuoi alterna la sospensione ma senza rimanere scoperta. Sospendi 1 mese il partenio poi lo riprendi e sospendi il magnesio.

Fammi sapere. Ciao

Yandex.Metrica