Moira Tips

Consigli e opinioni, basati sulle mie esperienze, per aiutarti a trovare, con facilità, quello di cui hai bisogno.

COMMISSIONI VRBO | HOMEAWAY -

Commissioni vrbo. Homeaway costo inserzione. Homeaway commissioni proprietario.

La commissione vrbo / Homeaway varia a secondo tu scelga l'opzione abbonamento annuale o annuncio pay-per-booking. La commissione di VRBO per gli host è del 9,1% . La commissione per il turista, per l'ospite si aggira tra il 6% e il 12%. 
AGGIORNAMENTO:
Da febbraio 2020, HomeAway è diventato VRBO (acronimo di: Vacation Rental by Owners). Nuovo nome, nuovo look ma stesso modo di pubblicare un annuncio e guadagnare dall'affitto della tua proprietà.

Commissioni VRBO

Riepilogando, le commissioni vrbo per l'host sono del 9,1%. Le commissioni del guest mediamente sono del 10%.

L'annuncio vrbo Flexy, gestito in modalità Pay-Per-Booking, permette di registrarsi su vrbo gratuitamente ma per ogni prenotazione ricevuta, e andata a buon fine, dovrai pagare una commissione al sito che corrisponde, ad oggi, al 9,1%.




Costo abbonamento Vrbo

Quanto costa l'Abbonamento Annuale su VRBO?
Se opti per la versione abbonamento, il costo annuo per inserire un annuncio su vrbo è di 229 euro. Pagando questa cifra su ogni prenotazione che riceverai, il sito NON ti toglierà altri soldi. Se imposti 500 euro la settimana, quelli prenderai.

Come funziona vrbo per proprietari?

commissioni proprietario Homeaway

Io ho sottoscritto un abbonamento annuale su Homeaway Italia a marzo 2015. Ai tempi non c'era la versione Flexy per cui se volevo promuovere l'appartamento su Homeaway non avevo scelta.

Il primo sito partner di Homeaway che ha proposto l'abbonamento flexy era Owners Direct (ora assorbito da homeaway.co.uk), quindi ho deciso di attivare un secondo annuncio anche sul canale inglese per avere più visibilità nel Regno Unito e attirare turisti inglesi.


homeaway proprietario


Poco dopo l'attivazione dell'annuncio flexy sul portale inglese, ricevo le mie prime richieste e qualche prenotazione da persone principalmente di nazionalità inglese ma anche di altri paesi come puoi vedere nell'immagine sotto:

homeaway costi

Articolo correlato:


Se ti va, fammi sapere cosa ne pensi lasciando un commento qui sotto.

Come sempre una condivisione dell'articolo sui tuoi canali social è sempre apprezzata clicca pure uno dei canali social che vedi a fondo articolo. 
Grazie mille! ^_^
Aggiornato Luglio 2020

12 commenti:

Unknown ha detto...

Grazie, trovo veramente illuminanti tutti i consigli su come affittare e soprattutto quali strategie adottttare

Moira Tips ha detto...

Ciao Alessandra, mi fa piacere ti siano utili ;)

Raffaele ha detto...

Ciao Moira,ero interessato molto alla clientela tedesca e francese che frequentano la mia zona. Io ho un annuncio su Homelidays che compare anche su questi siti. Ma tu quindi consigli di inserire un ulteriore annuncio direttamente sui portali stranieri? Sarei più visibile o sarebbe la stessa cosa? Grazie.

Moira Tips ha detto...

Ciao Raffaele,
Ti spiego meglio. Nell'annuncio che ho su homeaway Italia l'immobile si vede anche su fewo e Abritel (sito tedesco e francese) ho notato però che non sono visibile su owners direct ( sito inglese)che fa comunque parte della famiglia homeaway. Appurato questo ho deciso di aggiungerlo per testarlo e devo dire che converte molto meglio dell'annuncio su h.away Italia. Non so dirti il motivo forse è più popolare all'estero.

Ad ogni modo, su owners ricevo prenotazioni da inglesi, francesi e tedeschi mentre su homeaway Italia solo richieste e prenotazioni da italiani, saltuariamente.

Quindi se vuoi provare, basta inserire 1 annuncio su owners NON su tutti i siti della famiglia homeaway.

Tu come italiano vedrai 2 annunci in vetrina, ma credo che chi usi owners direct ne veda solo uno. Provare non costa niente.
Sono tutti esperimenti che faccio con l'immobile in affitto a Gran Canaria e se mi portano risultati li condivido sul blog ;)

Unknown ha detto...

Ciao MOIRA, complimenti per il tuo blog che è molto valido e interessante.
Ho inserito un annuncio su HomeAway dal 2014 ma ora penso di disdirlo perchè non amo questa loro politica di far pagare una percentuale al cliente e tantomeno di riscuotere al mio posto sia la caparra che il saldo della locazione.
Una domanda : ci sono siti ( non importa se gratuiti o pagando un abbonamento annuale) di affitti case vacanze estero attraverso i quali il proprietario ha un contatto diretto con il Cliente via mail e il pagamento della locazione avvenga direttamente con il proprietario?? Grazie e... Buon Natele 2018!!

Moira Tips ha detto...

Ciao, grazie per i complimenti.

Se i siti gestiti con pay-per-booking non ti piacciono, puoi optare per dei siti in cui paghi un abbonamento e il resto è tutto gestito da te e oltre alla tassa annuale non ti decurtano altro, né a te né al cliente. Ti linko un articolo con vari siti che potrai valutare tu stesso: https://www.casaconsigli.com/2017/10/promuovere-casa-vacanze-estero.html. Siti come mediavacanza, casavacanze.it con abbonamento e Ferienhausmiete.de/vermieten potrebbero fare al caso tuo. Non disdegnerei nemmeno Booking.com con l'opzione pagamento all'arrivo l'unica cosa è che devi impostare un prezzo maggiorato del 15% perché è la cifra che ti decurteranno dopo ogni prenotazione... ma visto la visibilità di Booking ci farei un pensierino.

Buon business e buon Natale anche a te.

Unknown ha detto...

Buonasera Moira, complimenti per la tua competenza e disponibilita', vorrei cortesemente chiederti alcuni consigli :
Affitto turistico con appartamento sito a Roma centro (viminale) in procinto di iscrizione su portale, quale mi consiglieresti per farmi le ossa dato che sono un novello Host e per non avere penali per overbooking se non riuscissi a stare dietro a tutto ?
Per quanto riguarda il prezzo da inserire ho seguito le tue indicazioni sul blog dedicato con tutte le variabili indicate e in effetti il costo giornaliero non verrebbe proprio economico, ma secondo il tuo parere il costo dele pulizie finali e' meglio inglobarlo nel canone giornaliero o specificarlo a parte (oltre naturalmente alla tassa di soggiorno), perche dagli annunci che sto vedendo molti host includono il prezzo giornaliero incluso costo di pulizia e tassa di soggiorno.
Scuami della lungaggine della domanda ma non riesco a capire.
Saluti
Maurizio

Moira Tips ha detto...

Ciao Maurizio,
Inizia con Airbnb a "farti le ossa" e quando vorrai aggiungere l'annuncio anche su Booking (consigliato su Roma) dovrai solo impostare il calendario togliendo la prenotazione immediata in modo che chi prenoti abbia bisogno della tua conferma (entro 24h puoi rifiutare o confermare). Prima di confermare una prenotazione su Airbnb dovrai chiudere il calendario su Booking e puoi farlo comodamente scaricando un app sullo smartphone. Con questi 2 siti ti garantisci un buon numero di prenotazioni su Roma. Magari inizia con Airbnb e dopo 1 mese iscriviti anche su Booking.

Qui trovi i link per iscriverti: https://www.latanadelserpente.it/p/affittare-casa.html,
Qui articoli di approfondimento:
https://www.casaconsigli.com/2018/10/booking-senza-partita-iva.html,
https://www.casaconsigli.com/2018/05/airbnb-come-migliorare-annuncio.html
Buon business!

Unknown ha detto...

Buonasera, Moira, grazie per i suggerimenti. Sono nuovo nel settore e, per ora ho pubblicizzato la mia villa su Homeawey, Bookingcom e Airbnb. Sono stato contattato da Vacation Saga, vorrei una tua opinione a riguardo. Grazie.

Moira Tips ha detto...

Ciao, sconsiglio Vacation Saga e tutti i siti in cui sono i promoter a cercare host soprattutto se richiedono un abbonamento. Abbiamo già letto, nel gruppo host su FB, esperienze analoghe e mai positive.
Buon lavoro

Unknown ha detto...

Buongiorno Moira,molto interessantecio che scrivi. Volevo chiederti una cosa. Ho seguito i tuoi consigli e da circa due mesi lavoro con airbnb e sono abbastanza soddisfatta, in contemporanea all apertura di airbnb ho fatto anche quella di homeaway.Da loro non ho ancora ricevuto nessuna prenotazione. Non ne capisco il motivo....
Ti ringrazio se mi risponderai.
Ciao Ci zia

Moira Tips ha detto...

Ciao Cinzia,
eh non è strano. Homeaway ha meno visibilità di Airbnb... meglio comunque avere un annuncio, non si sa mai, fosse solo per quelle 3 prenotazioni all'anno.
Va detto che ogni host ha sempre un sito prediletto con cui ha più successo.

Ad ogni modo, prova a cambiare foto di copertina, titolo e scrivere un annuncio più dettagliato senza dilungarti troppo. Potresti scrivere il testo solo in inglese che, secondo me, è meglio dell'italiano.

I top 3 sono Airbnb, Homeaway e Booking... perché non provi su quest'ultimo? è molto più usato di Homeaway e potresti avere più prenotazioni, di solito last minute.
Approfondisci qui:
https://www.casaconsigli.com/2018/08/come-iscriversi-a-booking.html

Buon lavoro!
Moira

Yandex.Metrica