COME DARE IN GESTIONE UNA CASA VACANZE

Percentuale gestione casa vacanze. Gestione casa vacanze conto terzi. Contratto di gestione casa vacanze. Dare in gestione una casa vacanze. Società che gestiscono case vacanze.


gestione casa vacanze


Oggi parliamo di come sia possibile gestire o far gestire una casa a terzi in modo da occupacene il meno possibile automatizzando la rendita.

Se invece vuoi sapere come fare tu per gestire le case degli altri vai a questa pagina 👉 Gestione casa vacanze conto terzi.


COME DARE IN GESTIONE UNA CASA VACANZE


Prima di dare in gestione una casa vacanze a terzi, cerca di trovare una soluzione per automatizzare il processo in modo che tu possa delegare il meno possibile.

Self check-in o check-in da remoto


Se il tuo problema è solo quello di non poter essere presente all'arrivo degli ospiti, o al check-out, ma puoi comunque gestire l'annuncio online, puoi pensare di avvalerti di uno dei tanti strumenti presenti sul mercato per fare un check-in da remoto: dalla semplice cassettina delle chiavi con codice da posizionare fuori il cancello di casa a quelli più strutturati che ti permettono di "sostituire" il citofono di casa tua con il tuo smartphone in modo da aprire la porta di casa ovunque tu sia.
Fattibile anche per chi ha casa in un condominio o deve espletare le pratiche burocratiche (firma contratto, tassa di soggiorno, pratiche alloggiati web...).

Ne parlo più approfonditamente qui 👉 Self check-in Airbnb

Allestisci casa con tutto quello che serve per essere in regola in modo che non dovrà farlo un altro per te risparmiando i soldi per la "consulenza".
Non devi nemmeno uscire di casa, trovi tutto su Amazon:
👉 Lista di prodotti che NON devono mancare in una casa vacanza per essere in regola.

Hai una Locazione Turistica?


Dare in gestione una casa vacanze

Agenzia immobiliare o di servizi?


Se non vuoi, o non puoi, occuparti dell'immobile da affittare, la soluzione più pratica è quella di lasciare casa in mano ad un'agenzia immobiliare o ad una società di servizi.

Sono 2 soluzioni ben distinte che offrono servizi simili ma strutturati in modo diverso.
Vediamo le differenze:

L'agenzia immobiliare di solito richiede un contratto d'esclusiva, o di cessione dell'immobile, e si occupa di tutti gli aspetti dal trovarti clienti, al fornire le chiavi al turista alla pulizia dell'immobile a fine soggiorno.
Per fare questo di solito ti chiedono una percentuale dell'affitto che può arrivare fino al 30% della cifra incassata dal cliente più eventuali extra da concordare come per esempio servizi specifici di pulizia o check-in fuori dall'orario d'ufficio.

Soluzione idonea per chi non può pensare, o gestire, nessun aspetto del proprio immobile in affitto. Di solito è la soluzione migliore di chi compra una casa all'estero ma vive in un altro stato.

PRO:

  1. Nessun grattacapo. Non devi pensare a nulla se non incassare l'affitto che ti sarà girato sul conto corrente direttamente dall'agente immobiliare decurtato della percentuale dovuta per i loro servizi.
CONTRO:

  1. C'è il rischio che l'agenzia non si occupi solo del tuo immobile per cui non è detto che ti trovi sempre degli affittuari. Il rischio di avere casa sfitta è più alto rispetto a chi si occupa personalmente di trovarsi i clienti da solo.
  2. Prezzi meno concorrenziali: devi considerare anche il rincaro che l'agenzia porrà sull'affitto aumentandolo della loro percentuale quindi, a conti fatti, avrai delle tariffe più care rispetto ai tuoi competitors che si occupano da soli di gestire casa.
    Se ti avvali di un'agenzia immobiliare loro riscuoteranno i soldi per te e poi te li gireranno sul conto corrente decurtati della loro percentuale. 

    Gestione case Airbnb tramite società di servizi


    Ci sono diversi società che si propongono di occuparsi della gestione appartamenti offrendo questi servizi acquistabili online.

    I prezzi, più o meno, sono sempre gli stessi:
    c'è chi chiede un minimo del 20% sulla cifra incassata (+ Iva) e chi una tariffa fissa per ogni servizio, per esempio 40€ le pulizie di un immobile fino a 35mq.
    Per il Check-in e/o check-out, con verifica danni alloggio, chiedono un minimo di 25€.

    Non sono agenzie immobiliari o d'intermediazione ma solo società che offrono servizi di gestione casa vacanze acquistabili al bisogno.

    PRO:
    1. Non si stipula nessun contratto.
    2. Puoi comprare un solo servizio, quando hai bisogno.
    3. Comodità.
    CONTRO:
    1. Non sempre c'è la stessa persona che si occupa del tuo immobile. Può essere che la società si avvalga di più dipendenti e ti inviino quello disponibile.
    2. Non copre tutto il territorio italiano. Queste società di servizi sono site in grossi comuni come Roma, Firenze, Milano e zone limitrofe e all'estero in grosse città come Parigi, Londra...

     Società che gestiscono case vacanze

    Servizi per appartamenti turistici


    Per farti un'idea dei prezzi e dei servizi che propongono per gestire casa ecco qui una lista di alcune società di servizi:
    • bnbsitter 
    (Francia, Belgio, Svizzera e in Italia a Firenze, Milano, Roma)
    • airhost 
    (per ora solo su Roma prossimamente anche su Milano)
    • cleanbnb 
    (Per la gestione affitti Airbnb su Milano, Roma, Firenze, Venezia, Bologna, Padova, Vicenza, Ostuni, Treviso, Valli di Lanzo, Torino, Napoli, Palermo, Bergamo.)
      Ci sono vari servizi da acquistare al seconda del bisogno come il check-in e la pulizia finale con cambio biancheria. Cercali inserendo i nomi nella barra di ricerca qui sotto:




      Bene, anche per questa settimana è tutto! Ti è piaciuto l'articolo? Ti ha dato spunti interessanti?
      Fammelo sapere mettendo un mi piace o condividendolo nel tuo social preferito cliccando uno dei tasti qui sotto. Grazie.

      Se vuoi, su Facebook trovi una pagina utile per chi intende buttarsi nel business degli affitti brevi: I segreti degli host








      Articoli correlati:
      Vuoi provare nuovi canali oltre Airbnb?


      aggiornato Luglio 2019

      Nessun commento:

      Yandex.Metrica