CREARE RENDITE PASSIVE per smettere di lavorare o guadagnare più soldi

Creare delle rendite passive è alla portata di tutti. Una lista di idee per guadagnare soldi per raggiungere il benessere finanziario.




guadagnare soldi
Creare una Rendita
Creare delle rendite passive è alla portata di tutti.
Una rendita passiva è un'entrata economica che ricevi anche se non lavori o ti occupi di altro.
Tutti dovrebbero creare delle rendite passive non solo per godere del benessere finanziario ma anche per tutelarsi.

Molti studiano diversi modi per diventare ricchi perché pensano che questo sia l'unico modo per non lavorare ma, senza ambire a cifre stratosferiche, sarebbe sufficiente creare una o più entrate passive tali da coprire il tuo "fabbisogno finanziario" che ti permetta di diminuire le ore lavorative o addirittura di smettere di lavorare.

Se se sei interessato a come guadagnare soldi facilmente, o fare soldi online in pochi giorni, questo articolo NON fa al caso tuo... nel tuo caso è meglio studiare un modo per vivere di trading (c'è chi lo fa MA prima si è ben preparato studiando e investendo piccole cifre).

In questo articolo trovi una lista di idee evergreen che ti permettono di generare entrate passive: piccole o grandi cifre ma costanti nel tempo.






Perché fare soldi con le rendite passive?



I motivi sono molteplici ma i principali che ti dovrebbero far pensare di creare, oggi stesso, una o più rendite passive sono:


  • Avere un'entrata di supporto per affrontare crisi finanziarie che si possono presentare durante la vita, 
  • Per avere un'entrata extra che ti sostenga in caso di problemi lavorativi (diminuzione o perdita del lavoro),
  • Per guadagnare soldi e mantenersi anche in caso non si potesse lavorare (problemi di salute, inabilità al lavoro...),
  • Un supporto economico che incrementi la pensione visto che per molti è o sarà irrisoria.

Questi sopraccitati sono i motivi più gravi che chiunque può affrontare nella vita ma ci sono anche scelte personali che ti fanno valutare il bisogno di un entrata extra o alternativa.


  • Necessità di guadagnare di più senza dover fare troppi straordinari o un doppio lavoro (aumento dei componenti della famiglia, solo un coniuge che lavora...)
  • Avere più tempo libero (per se stessi, per le proprie passioni, per godersi la famiglia...).
  • Per non dipendere da niente e da nessuno.


Creare una rendita passiva ti PERMETTE di:



  • Avere la libertà fisica e finanziaria di poter fare quello che vuoi quando vuoi.


Creare una rendita passiva ti EVITA di:



  • Lavorare in orari stabiliti da altri (mangiare o alzarsi dal letto quando decide il tuo capo a seconda del turno che ti tocca).
  • Fare un lavoro ripetitivo, che odi, frustrante, che non ti da motivazione, che non porta valore a nessuno. 
  • Stare fisso in un posto per molte ore al giorno.

Guadagnare soldi con le rendite passive

Lista di idee di rendita sempre valide 



1. COMPRARE e AFFITTARE piccoli IMMOBILI



COMPRARE e AFFITTARE IMMOBILI: comprare e affittare garage, case vacanze, appartamenti, uffici, capannoni... In questo caso il tuo interessamento può essere parziale o del tutto assente. Puoi decidere di gestire il tuo business o delegarlo a terzi.

Quanti soldi si guadagnano con le rendite immobiliari?

Mediamente con questa formula si guadagnano cifre intorno al 2-5% del capitale investito.
Per capirci su 100 mila euro investiti a seconda della zona (più o meno ricercata) si possono guadagnare dai 2000 agli 5000 annui netti (tolti di manutenzione ordinaria e straordinaria, condominio e Tasse).
Gli alloggi affittati con la formula degli affitti brevi, sono più remunerativi rispetto ai classici affitti a lungo termine.
Se compri un immobile in un periodo di crisi, in cui i prezzi sono medio-bassi, puoi anche guadagnare altri soldi nel momento in cui lo rivenderai ad un prezzo maggiorato.

ESPERIENZA: Nel mio caso ho comprato un immobile alle Canarie nel 2014 e ora, nel 2017, è valutato circa 25 mila euro di più solo perché le richieste di affitto, e acquisto di immobili, sono aumentate e il costo delle case alle Canarie è salito notevolmente. Alcuni dei miei vicini di casa hanno venduto il loro immobile, intascandosi anche il doppio di quanto speso.


2. SUBAFFITTARE IMMOBILI



Creare un rendita passiva SUBAFFITTANDO IMMOBILI: affittare immobili in luoghi molto richiesti e subaffittarli a terzi.

Se non hai capitale sufficiente per comprare diverse piccole unità immobiliari, puoi pensare di cercare immobili in zone ambite a prezzi modici, farti fare un contratto 4+4, o stagionale, e affittarlo a studenti, turisti... a prezzo maggiorato.
Città come Firenze, Milano, Roma, Venezia... sono sempre ambite. Se cerchi attentamente, troverai sempre qualche locatore che non è interessato agli affitti brevi, o qualche pensionato che non ha voglia di grattacapi o che ci capisce poco con internet ma che qualche centinaio di euro al mese, garantiti, li prende volentieri.
In cambio della firma per ottenere il consenso al subaffitto, potresti proporre una cifra alta come anticipo in modo da far cadere ogni remora.

Quanti soldi si guadagnano subaffittando casa?


In questo caso è necessario affittare un immobile in un centro ricercato, molto turistico o vicine alle università dove, per esempio, prendendo in affitto un tri-quadrilocale per 600 euro al mese puoi subaffittare 3 camere a studenti universitari per circa 350/400 euro al mese a testa in modo da guadagnare 1200 euro lordi, pagare l'affitto e intascarti il restante. Investendo poco o niente di tuo (se non per degli arredi economici) puoi cercare e subaffittare diversi immobili.


3. CREARE INFOPRODOTTI



Ottenere una rendita passiva CREANDO PRODOTTI: info-prodotti da vendere sul web, Money Blog, APP per cellulari, video virali su youtube, canzoni...

Creare prodotti per il web porta a diversi guadagni passivi perché il lavoro è limitato al periodo di creazione e poi può generare un reddito costante per mesi o anche per diversi anni.

Il caso più eclatante sono le App come Whatsapp venduta per milioni di euro o anche canzoni diventate un tormentone sul web (dal pulcino Pio al Gangnam style).

Non c'è bisogno di essere dei geni o avere chissà che abilità per generare rendite passive in questo modo. Quello che serve è costanza e un buon prodotto che interessi al pubblico.

Puoi creare e vendere un libro cartaceo o digitale autonomamente su Amazon.
Creare un video-corso su qualcosa che conosci bene: informatica, corso di lingue...

Quanti soldi si guadagnano con un blog, con youtube o gli info-prodotti?

A seconda delle tue capacità, del business piccolo o grande, dei prodotti in vendita puoi generare profitti di poche centinaia di euro fino a centinaia di euro all'anno.
Mediamente direi che la maggior parte dei blogger professionisti guadagna dai 500 ai 3000 euro al mese lordi. 
Ci sono tuttavia esempi di imprenditori del web che guadagnano cifre molto più consistenti. 
Tanto per citarne alcuni: 

Andrea Giuliodori, Dario Vignali... ai più popolari Chiara Ferragni e Beppe Grillo.


Come puoi guadagnare con un blog senza info-prodotti o consulenze?



Affiliazioni e banner pubblicitari sono gli strumenti più conosciuti.

Tutti questi metodi elencati ti possono far guadagnare 200 euro al mese come 1000, o più, costantemente.
Tutto sta nell'iniziare, guadagnare e investire gli utili per creare altre rendite passive. All'inizio dovrai investire tempo e risorse ma poi le rendite ti permetteranno di guadagnare soldi facilmente senza che tu debba fare molto.


ESPERIENZA: Come puoi vedere anche io ho un blog, inizialmente è nato per pubblicizzare il mio immobile in affitto alle Canarie. Scrivendo, scrivendo... ho attirato una discreta audience di lettori (siamo sui 1500 lettori unici al giorno... in crescita). Appurato questo ho iniziato a monetizzare il blog ponendo affiliazioni di prodotti che io uso per i miei viaggi e banner pubblicitari (se, non hai AdBlock, li vedrai tra gli articoli).

Se avessi un'agenzia immobiliare, o facessi consulenze via web, potrei facilmente incrementare le mie entrate in quanto ricevo svariate richieste a riguardo. Chissà forse in futuro...

Un altro modo per guadagnare con un blog, è quello di creare guide su un argomento che la gente cerca.
Anch'io ho i miei info-prodotti che sono 2 e-book nati per soddisfare le principali esigenze dei lettori.
Il primo parla di Come guadagnare soldi con gli affitti brevi.
Il secondo aiuta a fare maggior chiarezza per chi è intenzionato ad investire in immobili alle Canarie.
Li ho creati più per un'esigenza personale che per guadagnare seriamente, in quanto ricevo orde di email, sempre con le stesse domande, ed è impegnativo trovare tempo per rispondere a tutti.

Ecco, non fare come me... se vuoi guadagnare con gli infoprodotti, dovresti aumentare i prezzi e non vendere le guide a 3-4 euro l'una; di solito il costo degli info prodotti varia da poche decine di euro a centinai di euro.
Creare una guida utile, su un argomento che conosci bene, e il primo passo. Poi c'è la promozione e la capacità di trovare clienti interessati al tuo contenuto.


Questi 3 metodi sono le basi per creare una rendita passiva costante. Non cercare solo di guadagnare tanti soldi con un unico canale: più diversifichi gli investimenti più avrai un numero di rendite che, sommate, possono permetterti di smettere di lavorare.


Se vuoi approfondire con altre valide idee per guadagnare soldi continua la lettura:


Anche per questa settimana è tutto. Inizia subito a creare le tue rendite extra e, se già lo fai, mi piacerebbe se condividessi i tuoi risultati lasciando un commento a fondo pagina.
Come sempre, se l’articolo ti sembra utile, una condivisione è sempre gradita.
Grazie 😘


  01 marzo 2017


4 commenti:
Commenta
  1. Ciao Moira,

    grazie per l'articolo, molto interessante e sicuramente con ottimi spunti.
    Volevo chiederti, hai mai pensato di affittare il tuo immobile alle Canarie?
    O nel caso, sapresti com'è la gestione di un immobile all'estero?
    Io ora mi trovo in UK e con a mia ragazza sto valutando la possibilità di comprare un appartamento, e non so alla data di oggi quanto tempo rimarrò qui prima di tornare in Italia.
    Consigli di comprare casa e nel caso affittarla in un futuro in cui non vivremo più qui oppure è troppo rischioso se dovessimo tornare tra 2 anni in Italia (lasciandoci solo l'opzione di continuare a pagare l'affitto)?
    Grazie in anticipo per la tua risposta.
    Ti auguro una buona giornata,

    Tomas

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomas,
      la tua domanda mi spiazza. Io affitto il mio immobile alle Canarie e se tu non l'hai visto, nonostante lo promuova su questo blog, devo chiaramente rivedere il fattore marketing/promozione ;)

      Prima di comprare e mettere a reddito una casa dovresti valutare quanto la zona è richiesta. Se per esempio è vicino a Londra, o una città turistica, puoi pensare un domani di affittarla anche per brevi periodi, a distanza, lasciando la gestione in loco a qualche agenzia di servizi. Se invece la zona non è ambita, cerca il "fattore utile" come vicinanza ad ospedali, università... in modo da trovare velocemente persone interessate.

      Gli affitti brevi potrebbero essere la soluzione idonea perché potresti dover ri-usare l'appartamento in UK in futuro. Se ti servisse puoi semplicemente chiudere la disponibilità (sui vari siti di promozione) e tornarci quando desideri proprio come faccio io con la mia casa vacanze alle Canarie.

      Approfondisci qui: http://www.latanadelserpente.it/2015/01/crea-la-tua-rendita-extra-.html

      Buona giornata anche a te.

      Elimina
  2. Ciao Moira,
    il tuo blog è fantastico e mi sta tornando utilissimo in quanto vorrei affittare temporaneamente un appartamento e destreggiarsi nella giunga del settore non è impresa facile.
    Un dubbio grossissimo però mi assale: i fatidici 200gg che ti evitanto di aprire la partita IVA devono essere totali annui o devi già decidere tu il periodo? Grazie mille e ancora tanti tanti complimenti!!!
    Norina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Norina,
      Se lo affitti stagionalmente difficilmente supererai il tetto massimo di giorni consentiti. Non devi indicare i periodi di chiusura, non sei un B&B. Affitta tranquillamente senza problemi... se e quando ti avvicinerai al limite massimo dei giorni consentiti, vedrai se chiudere tutte le disponibilità o se trasformati in un'imprenditrice. Buon business ;)

      Elimina

I commenti NON sono visibili immediatamente:
1. Scrivi pure la tua domanda/opinione 2. Firma con almeno un nome/nickname 3. Spunta la casella INVIAMI NOTIFICHE (visibile sotto il tasto "ESCI").
Abba pazienza, rispondo sempre entro 48 h.

SPAM is blocked.

Yandex.Metrica