PENSIONATI ALL'ESTERO: dove è meglio trasferirsi

Dove conviene vivere da pensionati all'estero: lista di luoghi in cui i pensionati italiani si trasferiscono e sgravi fiscali sulle pensioni.

Nell'Italia che conoscevamo fatta di pensionati e di "cervelli in fuga" si sta palesando l'ennesimo fenomeno: i Pensionati in fuga.

Il trasferimento di italiani che, una volta terminato di lavorare, decidono di trasferirsi all'estero è in voga da anni ma non è mai stato così intenso come in questo periodo.

Nell'articolo di oggi scriverò:
  • Pensionati all'estero in Portogallo
  • Pensionati all'estero alle Canarie 
  • Pensionati in Bulgaria
  • Pensionati in Tunisia dove andare
  • Pensionati estero Inpdap
  • Pensionati all'estero tasse

dove andare da pensionati
dove vivere felici all'estero


Trasferirsi non è mai una scelta "leggera".
Richiede:

  • forte spirito di adattamento, 
  • la conoscenza di almeno una lingua straniera (meglio ancora se quella del posto in cui si andrà a vivere), 
  • la valutazione di aspetti come il sistema sanitario 
  • il tasso di delinquenza, 
  • amici e famiglia lontani... 

insomma un sacco di cose da prendere in considerazione.
Detto questo nessuno ti vieta di "guardarti in giro" alla ricerca di un posto in cui vivere diverso dall'Italia.

Qui di seguito ho preparato una lista dei principali paesi in cui si trasferiscono i pensionati italiani. Paesi che potresti considerare per organizzare una "vacanza di ricognizione".

PENSIONATI ALL'ESTERO Portogallo







Una meta sempre più in voga per trasferirsi è il Portogallo, soprattutto da quando si è scoperto che percepire la pensione lì vuol dire vederla aumentare di un bel 30% per via della tassazione molto più conveniente che in Italia.

Per capirci...

se ora dallo stato ricevi una pensione di 800 euro, calcola che una volta effettuato il tuo trasferimento in Portogallo avrai 240 euro in più, senza far niente.

Se siete 2 coniugi a percepire la pensione potete, con l'improvviso aumento delle pensioni, pagarvi l'affitto di un grazioso appartamento sul mare senza intaccare la restante pensione che percepivate in Italia.

Un paradiso fiscale a 3 ore di volo aereo dall'Italia

Il piano del governo Portoghese per attirare nuovi investimenti e rimpolpare l'economia locale è un successo visto che numerosi inglesi e francesi già hanno fatto le pratiche per ottenere lo status di "residente non abituale" che permette di ricevere la pensione in Portogallo, per i primi 10 anni, al netto (esentasse!).
L'unico obbligo è quello di vivere almeno 6 mesi (183 giorni) l'anno nel paese prescelto. Tutto in regola basandosi sugli accordi bilaterali tra i 2 paesi.

Dove si trasferisco i pensionati in Portogallo?


Di solito nella capitale, in città turistiche o di mare nella zona sud. La lunga costa Portoghese che si estende sull'oceano Atlantico permette ampia scelta.

Due esempi di città in cui trasferirsi in Portogallo:
  • Olhão, in Algarve 15 km dall'aeroporto di Faro.
  • Sesimbra, mezz'ora da Lisbona.



Pensionati alle Canarie


Alle isole Canarie, la più grande comunità di pensionati italiani si trova a Tenerife. 

Anche Gran Canaria, negli ultimi due anni, sta diventando, con una certa velocità, una meta ambita dagli ultra sessantenni. Io che da un paio d'anni ho casa nel sud dell'isola, l'affitto ai pensionati del Nord Europa e posso costatare con i miei occhi la veridicità di questo fenomeno.

Le Canarie, pur essendo isole spagnole, non sono meta di turismo caotico, dedicato alla movida e alla vita notturna come le più conosciute Baleari in testa tra tutte Ibiza.
Le Canarie per il loro clima favorevole e benefico, per la scarsità delle piogge e gli inverni miti, sono prese di mira dagli ultrasessantenni che svernano volentieri qui.

Per diventare residente bisogna:
  1. Iscriversi all'AIRE (anagrafe italiani residenti all'estero)
  2. Ottenere la residenza,
  3. Aprire un conto corrente nel nuovo stato, dove farsi trasferire la pensione dall'ente italiano.

Pensionati all'estero tasse


L'Italia verserà al governo delle Canarie la tua pensione al lordo. Non sarà tassata dallo stato Italiano ma da quello delle Canarie sia che tu ti trasferisca a Tenerife o in una delle altre 6 isole.

Avrai diritto ad uno sgravio fiscale notevole sulla pensione che percepivi restando in Italia considerando che la pensione sarà tassata al 13,75% invece che al 21, 23, 27%... (la % varia a seconda di quanto prendi di pensione).

Esempio tasse sulla pensione:

25.000€ - 13,75% (trattenute Stato delle Canarie 3437€)
25.000 - 3437=  21560 € (pensione percepita nelle Canarie)
Trattandosi di una cifra inferiore ai 52.000 euro non dovranno essere pagate altre tasse.

DA SAPERE: l'aliquota del 13,75% è da considerarsi con contributo sanitario incluso (assistenza sanitaria) compreso il coniuge a carico se questo/a è sprovvisto di pensione.

Le pensioni inferiori a 1800 euro lordi non vengono tassate.


Pensionati estero Inpdap


Se sei un pensionato ex INPDAP (quindi NON INPS) continuerai a pagare le tasse anche in Italia anche dopo il cambio di residenza.


Articoli di approfondimento per organizzare un viaggio esplorativo:
Pensionati alle Canarie
Tenerife, Playa de Las Americas

Pensionati all'estero dove andare

Pensionati in Bulgaria


La Bulgaria è un paese che fa parte dell'Unione Europea ma la moneta non è l'euro bensì il "Lev".

Il suo basso costo della vita rispetto all'Italia e al resto d'Europa lo ha reso la meta preferita dei pensionati che percepiscono pensioni sotto i 1000 euro al mese.
Di solito scelgono di vivere a Sofia, nella capitale.

Il clima non è così favorevole come le altre città prese ad esempio in questa lista ed è un fattore da considerare per chi non ama i freddi inverni.

Se ami la vita di mare prendi in considerazione di trasferirti nei paesi turistici che affacciano sul Mar Nero ma prima valuta se:

  • i collegamenti con la tua città natale, in Italia, sono comodi ed economici. Non deve essere difficoltoso tornare in Italia a trovare amici e parenti.


Se pensi di rimanere più di 90 giorni consecutivi in territorio Bulgaro dovrai richiedere la carta di soggiorno in modo da avere tutti i documenti in regola per gli stranieri residenti in Bulgaria.
Dovrai necessariamente recarti all'ufficio immigrazione bulgaro per ottenere una carta d’identità bulgara.

I documenti da portare sono:
  • Documento di riconoscimento italiano, 
  • un contratto di affitto 
  • un conto corrente in una banca locale,
Fatto questo puoi iscriverti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE).
Per pagare le tasse direttamente allo Stato bulgaro, bisogna riempile un modulo da inviare all’INPS.
Le tasse sulla pensione si aggirano intorno al 10%.
Il sistema sanitario nazionale dà diritto al medico di base gratuitamente, le medicine si pagano.

Se ti interessa approfondire l'argomento o chieder più info collegati a questo blog: trasferirsi in Bulgaria. Blog di un pensionato che vive da diversi anni a Pazardjik a circa 100 km da Sofia.


dove conviene vivere da pensionati
Nessebar, Bulgaria Mar Nero


Dove conviene vivere da pensionati

Pensionati in Tunisia 



(Tunisi o Kelibia) 
Molti italiani emigrano in Tunisia dove anche qui vige una tassazione agevolata sulla pensione.
Il meccanismo è sempre lo stesso descritto per le altre città Europee:

  1. Chiedere e ottenere il permesso di soggiorno, 
  2. Vivere in Tunisia per 6 mesi + 1 giorno l’anno,
  3. Aprire un conto bancario sul quale sarà accreditata la pensione percepita dall'Italia. 

La pensione non sarà più tassata dallo Stato Italiano ma da quello Tunisino.
In Tunisia l'80% della tua pensione sarà esentasse mentre solo il 20% sarà soggetto a tassazione del 25%.

Pensionati all'estero tasse


Prendendo sempre ad esempio la pensione lorda di 25 mila euro annui, 20 mila euro saranno esentasse e sul restante 5000 dovrai versare 1250 di tasse (il 25% di 5000).
In parole povere la tassazione totale dovuta è del 5% della tua pensione lorda. Non male direi.
L'accordo tra Italia e Tunisia garantisce ai pensionati italiani una copertura medica completa.

pensionati all'estero
Kelibia, Tunisia

Link utili: Normativa fiscale residenti all'estero

Spero che le informazioni ti siano state utili per progettare il tuo viaggio esplorativo alla ricerca del tuo posto ideale.
Non farti prendere dall'ansia! Prima di espatriare all'estero a goderti i soldi in più dovuti dalla tassazione agevolata, trova 2 secondi per condividere l'articolo e far sapere ai tuoi amici dove venirti a trovare.

Grazie!

  Marzo 2017

Commenti

Post popolari in questo blog

VACANZE ALLE CANARIE 2018: quale isola è meglio tra Tenerife, Lanzarote, Gran Canaria e Fuerteventura?

DOVE è MEGLIO SOGGIORNARE a Gran Canaria?

Come inserire un annuncio su BOOKING.COM e quanto costa