COSA DEVE AVERE UNO SMARTPHONE? Guida al buon acquisto.

Come scegliere uno smartphone? Che caratteristiche deve avere? I parametri  minimi essenziali di un cellulare per essere veloce e un buon prodotto. 

Comprare uno Smartphone! Ecco che cosa mi sono messa in testa nell'ultima settimana. Una cosa semplice da dire ma difficile da concretizzare se, come me, prima di fare un acquisto, navighi in rete per cercare info e consigli su quale sia il miglior smartphone per fascia di prezzo, info sulle caratteristiche che deve possedere per essere veloce, e quali dei tanti in commercio monti una batteria che duri tutto il giorno anche con un uso intenso.

Nel mio caso cercavo un telefonino economico che sostituisse il mio ormai vecchio e lento Tablet Galaxy 7 Samsung Androidimprescindibile la velocità, ampia memoria e durata della batteria nonché grande schermo. Ah dimenticavo il prezzo, massimo 150€.

COSA DEVE AVERE UNO SMARTPHONE?
Come scegliere uno smartphone

Siccome la mia ricerca sul web, che speravo fosse veloce, mi ha portato a perdermi in un vortice di recensioni, video, opinioni interminabile, a districarmi tra RAM, ROM, CPU, hardware e software... ho deciso di sintetizzare in un unico articolo quello che è essenziale sapere per acquistare un buon smartphone di fascia media senza spendere un mese di stipendio.

Considerando che la vita media di un cellulare, anche blasonato, è di circa 2 anni, con un uso intenso, preferisco investire una cifra equa in modo che possa, quando sarà, seppellirlo senza rimpianti.

Stampa o salva la lista delle cose che uno smartphone deve avere e cercale nel modello che vuoi comprare.

Cosa deve avere uno smartphone?


Questa lista contiene le caratteristiche essenziali per acquistare un buon smartphone di fascia media non più di 150€; è quello che ho imparato dagli esperti in rete, info da cui mi sono basata per l'acquisto del mio cellulare:
  • Processore potente almeno Quadcore, Octa Core. Se il sistema operativo non è ben ottimizzato, e di solito alcuni blasonoti non lo sono, con un octa core avrai comunque uno smartphone che non si blocca ogni 3 per 2. In caso contrario, se il sistema operativo è buono, il processore può anche essere un Dual Core visto che comunque sarà un device fluido e veloce. 
  • RAM 2GB
  • ROM 16 Gb
  • Schermo telefonino massimo 5 pollici se vuoi tenerlo agevolmente in una mano (schermi più ampi sono per chi cerca un Phablet*: un incrocio tra uno smartphone e un Tablet).
  • Radio FM (se per te è essenziale ascoltare musica dal tuo device)
  • Fotocamera posteriore 13 megapixel con flash (se per te scattare foto di buona qualità dal telefono è essenziale)
  • Smartphone Dual Sim se per te è essenziale avere 2 SIM nello stesso smartphone (lavoro e casa per esempio)
  • Wi-Fi e Wi-Fi Hotspot per fornire l'accesso a internet per altri dispositivi.
  • Video REC full HD
  • Bluetooth: 4.0
  • Localizzazione/NavigazioneGPS, A-GPS,
  • Peso: 150-200 grammi. Se lo tieni spesso in mano direi che la leggerezza è un requisito importante.
  • Batteria Removibile (per sostituirla, al bisogno, senza buttare il telefono)
  • Software di ultima versione (Android, Windows, Apple). Per il 2017 il nuovo software Android è il 7.1 Nougat. Comprare un device con l'ultimo software immagino costi di più di 150€, puoi accontentamenti anche di un ottimo Android 6.0 (Marshmallow)
  • Batteria di almeno 2300 mAh. (Più potente è: 2800, 3000, 4000 mAh... più puoi stare senza ricaricare il cellulare). Se fai uso intenso dello smartphone aumenta il numero di mAh. Mi raccomando, non scendere mai sotto i 2300 mAh.

Cosa rende uno smartphone veloce?


Molti pensano che la velocità sia data solo dal processore per cui si è aperta una battaglia "per chi ce l'ha più potente": smartphone octa core, deca core... nei fatti, per avere uno smartphone veloce è meglio avere più RAM. Ci sono ottimi telefonini veloci che hanno un processore Dual Core.
Se vuoi andare sul sicuro, scegli smartphone che hanno 2 o 3 giga di RAM.

Smartphone con buone caratteristiche



Basandomi sulla lista sopra elencata, ho selezionato questi 3 modelli  di noti marchi al prezzo massimo di 150€.

Dual SIM, 
Display 5 Pollici, LTE, 
Fotocamera 13 MP, 
Memoria 16 GB, 2 GB RAM, 
Processore Octa-Core 1.5 GHz, 
Android 6.0 (Marshmallow)
Batteria integrata da 3000 mAh (integrata vuol dire che non può essere sostituita al bisogno)

Dual SIM, 
Display 5.5 pollici, 
Memoria 16 GB,  RAM 2 GB
Il display Gorilla Glass 4 offre resistenza un'alta resistenza alle cadute.
Fotocamera posteriore da 13 MP
Batteria 3000 MAh 


Schermo da 5 pollici Gorilla Glass 3,
Dual SIM, 
Fotocamera da 8 MP, 
Memoria Interna di 16 GB, 
Quad-core processor, 2 GB RAM e 4G

Design resistente all'acqua
Batteria da 2800 mAh

Se non hai problemi a comprare marchi meno noti ma comunque validi, ti suggerisco anche questo con ottime specifiche tecniche:
Schermo 5.5” 
Memoria interna 32GB Rom e 3GB Ram, 
Fotocamera retro 13MP
Batteria 3250 mAh (Durata molto buona, se hai questa esigenza)
Scanner Impronte Digitale, 
Android 6.0, 4G,
Dual sim, 
CPU: 1,3 GHz Octacore

Se invece il tuo budget è sotto i 100€ sappi che puoi comprare un buon smartphone dual sim, batteria 4200 mAh con caratteristiche tecniche buone per rapporto qualità-prezzo. Batteria di lunga durata.
Io quando scrissi questo articolo, nel febbraio 2016, ora aggiornato al 2017, alla fine comprai un Ulefone Be pro dual sim ora non più in commercio presso Amazon pagato sui 100€. Ce l'ho ancora e per ora non da segni di cedimento considerando che mi casca per terra un giorno sì e l'altro pure. 

Lo uso pochissimo per fare chiamate o riceverne. I primi mesi lo usavo principalmente come hotspot, whatsapp uso compulsivo, poi ho scaricato diverse app per gestire case vacanza, app per lavorare con il blog, app per viaggiare, controllare la soglia dati e le spese internet. 

Difetti riscontrati: schermo pieno di ditate, il navigatore ad un certo punto ha smesso di "prendere il segnale dal satellite" ma credo sia un problema dovuto all'aggiornamento del software piuttosto che del cellulare. 
Pregi: veloce, si è impallato giusto un paio di volte in un anno pur avendo molte app scaricate e aperte, foto e video in memoria. Per cui il marchio Ulefone, per questa fascia di prezzo, non mi ha delusa.

Ulefone è uno smartphone a marchio cinese. Non arricciare il naso! Lo sai che anche marchi ormai noti e ricercati in Italia come Huawei sono cinesi?
Samsung è coreana, se te lo stai chiedendo.

Come scegliere uno smartphone?


ATTENZIONE alle Frequenza per le reti italiane!

Un'altra cosa da valutare prima di comprare un smartphone sono le frequenze supportate dal telefono per evitare incompatibilità e rischiare di avere un bel giocatollino inutile tra le mani.
  • In Italia si usano queste frequenze per le nostre reti (Tim- Tre -Wind-Vodafone):
2G: 900-1800 Mhz
3G: WCDMA 900 MHz e 2100 MHz.
4G FDD-LTE: 800, 1800 e 2600 MHz - bande 1,3,7,20

Indispensabile acquistare un telefono che le supporti tutte. Controlla bene nelle specifiche tecniche.

DA SAPERE: La banda LTE 20 a 800 Mhz è indispensabile se il tuo operatore telefonico è la WIND.

CONSIGLIO: Oggi si possono comprare smartphone a marchi cinesi, anche poco noti ma piuttosto performanti, spediti direttamente da Amazon.it avvalendosi della garanzia di questo noto e sicuro e-commerce. In più i marchi cinesi commercializzati in Europa devono sottostare alla garanzia CE (cosa non da poco!) soprattutto per quel che riguarda il limite massimo di emissioni di Radiofrequenza. Vai sul sicuro e affidati a siti che ti danno delle garanzie.

DA SAPERE: Amazon ti permette il reso di un prodotto entro 30 giorni dall'arrivo del pacco senza giustificarti, senza motivazione alcuna. Per cui se il cellulare non dovesse piacerti, lo puoi rispedire. Io l'ho fatto! Ho comprato un cuscino ortopedico che non mi dava alcun beneficio. Dopo 20 giorni l'ho rispedito. Mi hanno rimborsato appena ricevuto il pacco con il reso, posso garantire sulla correttezza, facilità e efficacia del processo.

DRITTA: Non ti fidi nel comprare Online uno smartphone neppure avvalendoti della garanzia resi di Amazon? Ti capisco, vuoi averlo tra le mani e vedere l'estetica. Fai come me. Naviga online, fai una bella lista dei modelli che ti interessano; segnati il prezzo e vai in un negozio di elettronica aperto al pubblico a vederli e toccarli dal vivo. Trovato quello che ti piace, compralo dove ti costa meno. Di solito Online ma non si sa mai.




Siti per comparare scheda tecnica dei vari smartphone interessati



Tenendo in considerazione le info e i consigli trovati in questo articolo puoi fare un elenco di smartphone che preferisci e comparare le caratteristiche tecniche scegliendo la marca e il modello che ti interessano.
Sulla destra della pagina troverai tutti i "brands" noti e meno noti. Devi solo cliccare sul marchio che ti serve e leggere una dettagliatissima scheda tecnica del prodotto. 

Come ridurre la quantità di radiazioni di uno smartphone


Visto che si discute spesso sui danni che possano causare alla salute le radiazioni emanate dal cellulare, è meglio che scriva due righe per tutelare i miei lettori ^_^
Semplici accorgimenti per ridurre la quantità di radiazioni di uno smartphone:
  • Se passi le giornate al telefono usa gli auricolari. Oggi sono pure comodi e senza fili per cui non ci sono scuse!!!
  • Se sei in casa o in auto da solo puoi impostare il vivavoce.
  • Comprati un bel telefono con display 5.5 così non potrai cadere in tentazione e metterlo nella tasca dei pantaloni irradiando i tuoi "gioielli di famiglia" 😇
In questa settimana, alla ricerca del miglior smartphone, mi sono fatta una cultura. Mi dispiaceva non condividere le tante informazioni imparate riassumendole in un unico articolo considerando che tutti, prima o poi, compriamo o regaliamo uno smartphone e quindi è utile avere un'idea di cosa sia meglio comprare.

Se vuoi aiutare i tuoi amici nella ricerca di uno smartphone, evitandogli di fare acquisti impulsivi, comprare gli scarti che propongono in offerta alcuni negozi della grande distribuzione, condividi l'articolo schiacciando uno dei tasti "social" qui sotto.
Grazie!

Aggiornato a settembre 2017
Moira 

Commenti

Post popolari in questo blog

VACANZE ALLE CANARIE: quale isola è meglio tra Tenerife, Lanzarote, Gran Canaria e Fuerteventura?

DOVE è MEGLIO SOGGIORNARE a Gran Canaria?

Come inserire un annuncio su BOOKING.COM e quanto costa