ARREDARE CASA da AFFITTARE: Evita alcuni errori!

Consigli su come arredare una casa da mettere a reddito. Risparmiare soldi e grattacapi.

casa in affitto
Arredare casa
Una delle cose che ho imparato dalla mia esperienza di locatore, è come arredare casa efficacemente in modo da evitare "incidenti domestici" (volontari o meno) ma soprattutto a come evitare di dover sostituire gli arredi (più spesso di quel che vorrei) per via dell'uso improprio del bene da parte dei turisti.
Io sono molto attenta e rispettosa del mio appartamento e soprattutto di quello altrui ma, come puoi immaginare, non tutte le persone hanno la stessa accortezza.
Con l'articolo di oggi condividerò la mia esperienza su come "arredare casa da affittare" (arredi per Hotel, utili anche per Agriturismi, Affittacamere e B&B). Esperienza appresa "sul campo di guerra", a volte a mio discapito, ma che possono aiutarti ad arredare un appartamento da affittare che ti faccia risparmiare soldi e grattacapi.








Arredare casa: Piccoli utili dettagli


LIBRO DEGLI OSPITI: Guest Book


Arredare un appartamento
Parte del commento dell'ospite
Nel mio appartamento in affitto alle Canarie c'è un libro degli ospiti, un "Guest Book", che lascio sul tavolo del soggiorno per permettere ai turisti di scrivere tutto quello che vogliono.

Di solito scrivono:

. Suggerimenti agli altri ospiti sulle cose da visitare.
. Consigli sulle cose da migliorare nel mio appartamento.
. Un semplice saluto o ringraziamento.

Ho lasciato questo piccolo diario degli ospiti perché mi piace comunicare con le persone, sapere la loro opinione, avere un feedback e migliorare. Un modo per permettere al viaggiatore di esternare i propri pensieri.

Perché può esserti utile: Molto spesso un aspetto non gradito, una volta scritto sul guest-book, difficilmente diventerà una recensione negativa se avrai la cortesia di leggere il commento e scrivere due righe di spiegazione o ringraziamento al tuo ospite dopo che sarà tornato a casa. Con la "scusa" di rispondere al commento puoi sottolineare il piacere di averlo ancora come ospite offrendogli un piccolo sconto in caso decidesse di tornare (nel mio caso funziona e alcuni ospiti ritornano volentieri).

Copia l'idea: 
Compra un quaderno con una copertina particolare da lasciare nel tuo appartamento in affitto.


Il mio ultimo ospite (irlandese) mi ha lasciato questo commento:

Hola Moira!... The apartment would look much brighter if you painted the dark wood white or a lighter colour... (l'appartamento sarebbe più luminoso se tu pitturassi il legno scuro di bianco o un colore più chiaro)
consigli arredi casa
Mobili pitturati di scuro
Ahahah Fantastico!... Mai successo che mi commentassero gli arredi di casa (meglio... vuol dire che non aveva niente di cui lamentarsi).
Sì, il mio ospite ha ragione: il colore bianco "dilata" le superfici e gli spazi sembrano più ampi. Peccato che io non abbia molta simpatia per il total white e avendo già il pavimento, la cucina e le pareti dipinte di bianco... ci mancano pure i mobili bianchi per fare "hospital style"! Ma anche no grazie. Una casa da affittare tutta bianca!?Autolesionismo puro. (Ovviamente non ho esternato questo pensiero al mio ex-ospite... ho solo ringraziato del consiglio.)


CONSIGLIO: Se sei alla ricerca di un colore per pitturare i tuoi vecchi mobili ti consiglio il grigio chiaro che è meno difficile da stendere del bianco e il risultato è più luminoso di un colore scuro come quello che ho scelto io.
Per cambiare colore ai mobili è bastato ricoprire il legno con un AGGRAPPANTE acrilico Bianco (1 o 2 mani) e poi, una volta asciugato, passare la pittura per legno del colore prescelto.


Puoi vedere le foto in questo articolo: Come ristrutturare casa spendendo poco.






Arredare un appartamento a fini turistici: le cose da evitare e da fare



Una delle prime cose che ho imparato, per arredare una casa da affittare, è di non riempirla troppo di oggetti e di fissare bene gli elettrodomestici in modo da evitare che qualche bambino o sonnambulo, mi butti tutto a terra distruggendomi mezza casa.

I pochi ma essenziali accorgimenti che ti consiglio sono:
  • Niente soprammobili: a meno che non ne hai di vecchi che ti abbiano stancato e li vuoi sacrificare per una giusta causa.
  • Niente tappeti: i clienti possono inciampare e, anche se hai un'assicurazione sulla casa e sugli ospiti, meglio evitare. Anche se non si fracassano il femore, c'è il pericolo che qualche ospite sporchi i tappeti di cibo, bevande ecc...
Pensavi che tutti usassero il tavolo da cucina!? Bé lo pensavo anch'io, ma viste le macchie di cibo trovate qua e là, direi che mi sbagliavo.

  • La tv attaccata al muro. Fissare Tv, microonde e altri oggetti alle pareti della cucina o del soggiorno è utile sia se ti capita un ospite barcollante (di suo o che ha alzato il gomito) ma anche per evitare che ti portino via le cose con facilità. Per quel che mi riguarda avendo casa in un'isola è più difficile infilare un lettore DVD o tostapane nella valigia, perché i miei ospiti prendono tutti l'aereo, ma se i tuoi ospiti arrivano in auto... pensaci.
  • Le lampade fissate al muro. Soprattutto le Abat-jours sul comodino vicino al letto... le prime che fanno una brutta fine. Non tutti dormono tranquilli nel letto, c'è chi è piuttosto irrequieto. Se poi i tuoi ospiti appoggiano qualcosa sul comodino prima di addormentarsi (occhiali, telefonino...), come spesso capita, potrebbero, cercandoli nel buio della notte, urtare la lampada e farla cadere. Il terzo motivo per preferire una applique fissata al muro è perché se le lampade sono particolarmente belle o pregiate, te le ciulano. Quindi punta sul risparmio.
Li trovi in vendita qui:

1. Supporto TV
2. Applique Parete

  • Rivestire tutto il possibile: mettere un copri-divano in soggiorno, vestire i cuscini con delle federe sfoderabili e lavabili. Una tovaglia lavabile sul tavolo in legno, un copri-materasso impermeabile in camera da letto... 

arredare casa consigli
Copridivano con tasca porta oggetti
Non è il caso tenersi un divano o i cuscini macchiati per cui previeni il danno e compra un pratico copridivano (puoi comprarlo qui).

In caso di macchie puoi sfoderarlo e lavarlo e poi rimetterlo a posto pulito e profumato. Nella peggiore delle ipotesi puoi cambiarlo.
Metti una tela o una tovaglia lavabile sulle superfici che non vuoi che si rovinino con cibo o oggetti appuntiti.
È consigliabile mettere sopra il materasso del letto un Coprimaterasso impermeabile.

Anche se accogli solo adulti, evitandoti che i bimbi facciano pipì a letto, molti di loro fanno colazione nel "talamo" e un liquido rovesciato nel giaciglio può capitare molto più spesso di quanto credi.
Il materasso costa caro quindi è meglio proteggerlo con quello che io ho soprannominato l'antipiscio.

Nel mio appartamento ho trovato tracce di cibo sui cuscini del divano, caffè sulle lenzuola del letto, macchie di pennarello e smalto rosso sul tavolo in soggiorno. Fortunatamente avevo ricoperto tutto ed è bastato cambiare la tovaglia e lavare le lenzuola.

Consiglio anche un tappetino antiscivolo e antimacchia in cucina, vicino alla zona dei fornelli. Non tutti puliscono se cade qualcosa per terra mentre cucinano. Non credo sia cattiveria ma pessime abitudini igieniche di cui tener conto: il tappeto puoi lavarlo o sostituirlo; il pavimento rovinato meno.



Arredare un appartamento a fini turistici: oggetti indispensabili



Non dimenticare questi piccoli accorgimenti perché sono molto utili per tutelare la sicurezza dei tuoi ospiti e la tua pace mentale.

  • Tende e lenzuola e coperte non infiammabili

Essenziali se affitti casa anche a ospiti fumatori.
Le tende, se le usi per la camera da letto, prendile anche oscuranti poiché molti clienti preferisco dormire al buio fino a tardi e se, come me, hai la stanza a Est, il sole che arriva in camera già dalle prime ore del mattino potrebbe disturbarli.

1. Tenda ignifuga NON infiammabile
2. Coperta ignifuga


Una cassaforte. 
Utile per gli ospiti che lasciano documenti e soldi al sicuro nell'appartamento. Ti consiglio di prenderne una medio-piccola e fissarla al muro o avvitarla dentro un armadio come la mia.
arredare casa per affitti turisticiLa mia vicina ha preferito prendere una cassaforte con codice digitale da fissare a muro, mentre la mia cassaforte è con la chiave.
Metti in conto che i clienti perderanno le chiavi o dimenticheranno il codice (ai miei clienti è successo! Argh) per cui tieniti pronto con la seconda chiave di scorta da lasciare in un luogo sicuro nell'appartamento o nelle mani fidate di un vicino di casa in caso tu non sia disponibile ad agire celermente perché impegnato.


La mia è una Cassaforte a Mobile con Serratura a Chiave



Altri oggetti utili:
  • Tappeto antiscivolo per doccia. Utile da porre anche sul fondo di una vasca da bagno. 
  • Sgabello doccia: Se hai ospiti anziani è indicato.
  • Un decoder Tivù sat: Questo non è un accessorio indispensabile ma se hai casa all'estero, e ospiti persone da tutto il mondo, direi che un'antenna parabolica con tv sat è utile. (Io ho sky ma mannaggia a loro, tutto avrei pensato tranne che Mediaset "mi va a litigare" con Sky e ora sui canali free to air non si vedono Rete 4, Italia uno, e Canale 5. Niente di traumatico ma se offro un servizio di "TV italiana all'estero" non posso esimermi dal cambiare decoder, e via altri 150 euro... doppio Argh!)


Opinione per arredare un appartamento da affittare ai turisti





Evitare di riempire casa di troppi elettrodomestici: 
Menomale che non ho messo la lavatrice nel mio appartamento! Contando su quella condivisa nel residence ho pensato di non comprarla perché, non abitandoci stabilmente nessuno, non sarebbe servita. 
Con mio stupore, dopo una stagione di affitti, gli ospiti, non per forza i miei, hanno letteralmente usurato la lavatrice condivisa. Ma ti rendi conto? Usurata dall'uso. Morta. Andata. Spacciata! 
Il personale del residence mi ha informato che gli ospiti erano soliti "fare il bucato" spesso e avviavano la lavatrice anche per un paio di calze, 2 mutande, un tappetino... ciclo lungo, a 90 gradi! (-_-) 
Va be, so' pazzi! Io normalmente in vacanza non lavo niente e mi porto tutto a casa, ma se proprio sono a corto di calze e slip me li lavo a mano! ecchecivorràmai!
La comunità del mio residence (il condominio) ha poi ricomprato una lavatrice ma questa volta non più gratuita ma a gettoni, a pagamento, sperando di dissuadere i lavatori seriali di pedalini.
Beh non funziona. Continuano a lavare ma questa volta almeno c'è un ritorno economico per la corrente e l'usura della lavatrice.
Sapere cosa ho rischiato mi fa venire la pelle d'oca! Ho rischiato di pagare una bolletta esorbitante di corrente in quanto, se avessi la lavatrice in casa, andrebbe giorno e notte a 90 gradi. Che paura!
Per essere precisi non sono i clienti italiani che lavano in maniera compulsiva in vacanza ma i nord europei, norvegesi in testa.
Pensateci se affittate casa a turisti stranieri. Incatenate la lavatrice o alzate il costo per la corrente.





Articoli correlati:
  1. Come affittare casa con Airbnb
  2. Come ristrutturare casa spendendo poco.
  3. Normativa affitti brevi regione Lombardia (le cose che non devono mancare in casa obbligatoriamente)


Spero che le informazioni ti siano utili per arredare una casa da affittare evitando problemi e danni. Come sempre, se vuoi condividere l'articolo con chi pensi possa trarne vantaggio, clicca pure un tasto social o invialo ai tuoi amici per email. Grazie.

updated ottobre 2016

Nessun commento :
Posta un commento

NOTA: I commenti NON sono visibili immediatamente.

Per ricevere le notifiche delle risposte lasciate al tuo commento spunta la voce "INVIAMI NOTIFICHE" (visibile sotto il tasto "ESCI").
In caso non ricevessi la notifica ritorna a vedere se ti ho risposto.

SPAM is blocked.

Search Engine Yandex.Metrica