10 MODI per GUADAGNARE SOLDI in modo alternativo

Fare soldi con i lavori alternativi
guadagnare soldi in modo alternativo
Navigando tra le varie pagine web ho trovato un’infografica scritta in inglese intitolata: "10 modi per fare soldi senza un lavoro".
Appena l’ho vista ho pensato: “Quanto può essere fattibile qui in Italia?”

Siccome un modo per aumentare le proprie entrate economiche può interessare a tutti, anche solo per regalarsi un viaggio in più all'anno, ho deciso di provare a tradurre le idee di questa infografica, cercando di capire se tra le varie proposte ce ne sia una fattibile per guadagnare soldi senza un lavoro regolare anche in territorio Italiano.
Analizziamo insieme la lista tradotta in italiano:






10 LAVORI ALTERNATIVI



  1. Artista di strada
  2. Creare un Blog
  3. Scrivere un Ebook
  4. Avviare un negozio di vendite online
  5. Vendere le tue cose su Ebay
  6. Focus group (Gruppo di discussione)
  7. Vendere il tuo corpo
  8. Dogsitter (portare a spasso il cane di altri)
  9. Raccogliere materiale di scarto da riciclare: alluminio, vetro, bottiglie di plastica,
  10. Dare ripetizioni

    Analisi di fattibilità delle idee proposte per 

    guadagnare soldi in modo alternativo



    Innanzitutto il titolo andrebbe cambiato da: 10 modi per fare soldi senza un lavoro, con: 10 modi per fare soldi con un lavoro alternativo perché in tutte le idee sopracitate è necessario un impegno lavorativo di tempo e ore a volte consistente.
    Non credo nemmeno che le stime di guadagno proposte nell’infografica siano fattibili in Italia. Alla peggio e avendo poco tempo si possono guadagnare quei 100-200 euro al mese che comunque alla fine dell'anno sono 1000-2000 euro di incassi extra. Un’alternativa valida per pagarsi qualche gita fuoriporta o un viaggio in più durante l'anno.

    Nell'elenco io aggiungerei un undicesimo punto per guadagnare soldi:

    11- Affittare per brevi periodi la propria casa o la seconda casa. Questo puoi farlo anche se lavori da un'altra parte, senza necessariamente la tua presenza fisica in loco.
    Cliccando il link trovi un mio articolo con tutte le informazioni a riguardo.




    1- Guadagnare soldi come Artista di strada


    Lo street performance o busker è un lavoro indicato per chi possiede un talento per la musica, il ballo e ama esibirsi in pubblico (musicisti, danzatori, giocolieri, mimi...) oppure arti come la pittura ( il ritrattista, madonnari...)
    È sempre meglio informarsi se si necessita di un permesso comunale per esibirsi nella città prescelta. Per esempio in città molto turistiche come Venezia è necessario chiedere un'autorizzazione presentata in carta bollata, e una volta accettata si può esibirsi entro le 20 di sera. L’opportunità oltre che guadagnare soldi extra è utilizzare i luoghi pubblici per promuovere il proprio talento sperando di essere notato e fare il salto di qualità.
    Se vi interessa questa opzione, per ulteriori info, vi rimando alla FNAS: Federazione nazionale artisti di strada.


    2- Guadagnare soldi con un blog


    Per guadagnare soldi con un blog è necessario fare un numero di visitatori unici piuttosto alto se si vuole incassare money attraverso le affiliazioni o con Google AdSense (direi un minimo di 3000 visitatori unici al giorno). Per ottenere questo risultato ci devi lavorare molto. Per fare questi numeri devi avere un blog ben piazzato, utilizzare tecniche Seo in-page, scrivere articoli virali e postarne spesso di nuovi. Quotidianamente sarebbe l'ideale. Questo richiede tempo e tanto lavoro.
    Se non ti mancano tempo, perseveranza e pazienza allora un blog è un progetto che sul lungo termine può farti guadagnare soldi.

    Va detto che di solito un blog è pensato per avere più visibilità e promuovere il tuo Personal branding, il nome di una società, il marchio o la credibilità di persona. Un blog ben piazzato, e quindi popolare, è un ottima vetrina per il suo creatore in cui può promuovere se stesso, il suo lavoro e attirare nuovi clienti.

    Considera anche che avere un blog in lingua italiana ha i suoi limiti demografici rispetto ad un blog scritto in inglese dove c'è la possibilità di avere molti più visitatori (utili per monetizzare con Google Adsense) e condivisioni da tutto il mondo.
    Ad ogni modo ci sono diversi Bloggers italiani che vivono di questo per cui non mi sento di escluderlo anche se non lo vedo un progetto facile né troppo remunerativo rispetto al tempo dedicato a meno che, come dicevo sopra, non si abbia una strategia ben pianificata e qualcosa da vendere che abbia una certa richiesta sul mercato.




    3- Scrivere un Ebook


    Se hai buone capacità di sintassi, qualcosa di utile da condividere, un argomento che interessi alle persone, allora è probabile che tu possa guadagnare soldi vendendo il tuo ebook. La praticità dell'ebook è che dopo la fatica iniziale, è possibile vivere di rendita. No, non intendo che guadagnerai miliardi (oddio, mai dire mai. Te lo auguro) ma intendo che, se l'argomento è sempre interessante e aggiornato, puoi vendere il tuo prodotto anche mesi, se non anni, dopo la pubblicazione.
    Molti blogger vendono info-prodotti tra cui manuali da scaricare dal loro sito per cifre che possono partire dai 30 euro in su. Se non hai un blog puoi usare piattaforme come Amazon in cui puoi pubblicare il tuo ebook gratuitamente (info per la pubblicazione).

    Qui puoi vedere pubblicati i miei ebook:





    NOTA: La difficoltà principale non sarà pubblicare l'ebook ma farlo conoscere. Un aiuto potrebbe venire dai social network (Facebook, G+...). Potresti utilizzare questi canali per promuoverti da solo oppure, più velocemente, puoi creare una campagna a pagamento per indirizzare la pubblicità ad un target mirato interessato all'argomento che tratti.

    Consiglio: Piuttosto che l’ennesimo romanzo che ha meno possibilità di essere venduto in territorio italiano, concentrati sulla creazione di un manuale. Una guida pratica per fare qualcosa che tu sai fare bene e che puoi insegnare ad altri condividendo la tua esperienza e i tuoi risultati. Gli argomenti potrebbero essere i più disparati come: Aprire una piadineria artigianale su strada: spese e guadagni, oppure come creare gioielli fai da te con gli oggetti riciclati… la lista è infinita, sfrutta il tuo talento e le tue conoscenze.

    4- Fare soldi con un negozio di vendita online


    Se hai già un prodotto che funziona sul mercato locale puoi pensare di allargare il giro di clientela proponendo il tuo prodotto ai mercati italiani ed esteri (ad esempio magliette, integratori ecc...). A meno che non abbia le competenze necessarie per creare un negozio online, ti servirà un professionista che ti crei un sito web e-commerce e da lì iniziare a far conoscere e vendere i tuoi prodotti in tutta Italia o in Europa.
    Se sei all'inizio, un piccolo artigiano amatoriale, e vuoi vendere i tuoi articoli senza impegnarti subito in progetti ambiziosi, ci sono siti come Etsy.com o Ebay che permettono di avere uno spazio web dove poter esporre le tue creazioni (Etsy) o merce varia (Ebay) in cambio di una percentuale sul prezzo dell'articolo venduto.
    Per creare il tuo negozio virtuale su Ebay trovi più info qui.

    5- Vendere le tue cose su Ebay


    In alternativa al negozio virtuale, che ha un’impronta più professionale, puoi semplicemente vendere degli oggetti che non usi più e che sono ancora in buone condizioni: riviste, oggetti d’antiquariato, regali doppi o inutilizzati… (eheheh ^_^)
    Clicca qui per leggere tutte le info per iniziare a vendere.
    Non è difficile. Anch'io ho messo in vendita l'appartamento di un mio cliente e il mio in meno di 5 minuti.
    Vedi la foto qui a lato.



    6- Gruppo di discussione



    Questa è un’attività che non conoscevo per cui mi sono documentata scoprendo che un Focus Group non è altro che un gruppo di persone che vengono reclutate e pagate da un’azienda per discutere di un progetto, prodotto, un’idea o pubblicità esprimendo dubbi, perplessità, punti deboli… tutto questo serve per testare il progetto o prodotto prima che venga distribuito/proposto al grande pubblico.
    È un’attività più conosciuta all'estero e poco in Italia. Non ho trovato niente di considerevole a riguardo. Forse in ambito scolastico o sanitario sarà più facile poter partecipare a queste riunioni pagate ma viste le mie poche informazioni non ho niente di concreto da proporre per l'aerea italiana. Se avete più esperienza in merito segnalate pure se volete.




    7- Vendere il tuo corpo



    Questa opzione mi ha un po' inquietato ad ogni modo mi sono informata e ho scoperto un mondo a me sconosciuto. Si possono guadagnare soldi vendendo i propri capelli, sperma o latte materno (eviterei di includere reni, midollo osseo e ovuli anche se sono i prodotti più richiesti nel mondo).
    Per esempio, se sei un uomo dai 18 ai 40 anni in buona salute e abiti vicino alla Svizzera, sappi che a causa della difficoltà nel reperire nuovi donatori (non si possono fare più di 8 donazioni a persona) i centri di fecondazione assistita svizzeri sono disposti a pagare cifre interessanti per il tuo liquido seminale (si parla di 4500 euro per un ciclo di “depositi” con rimborso delle spese di trasferta). Non ho chiesto direttamente al centro di fecondazione assistita la veridicità di queste tariffe (anche perché io posso fare ben poco ;) ma se ti interessa ti lascio il link e puoi informarti di persona.

    8- Lavorare come Dogsitter o Petsitter


    Se sei un amante dei cani e hai tempo libero perché non pensare di proporsi come dogsitter? Insieme al tuo cane puoi portare a spasso anche i cani di altre persone del quartiere i cui vivi in questo modo, oltre a fare il tuo dovere di bravo padrone, ci guadagni pure.

    I guadagni variano dai 5 ai 10 euro per ogni uscita quindi con 3 cani già si possono guadagnare dai 15 ai 30 euro al giorno. Non fare l’avido! Non uscire con 10 cani o ti complicherai un po’ troppo la vita!
    Se i cani non sono la tua passione puoi comunque proporti come Petsitter (gatti e NAC: pesci rossi, criceti, tartarughe…). Se hai spazio in casa potresti tenerli con te o recarti a domicilio per dare da mangiare agli animali domestici dei tuoi vicini di casa, o vicini di quartiere, mentre loro sono in ferie o sono costretti ad assenze prolungate per motivi lavorativi.
    Non ti resta che farti conoscere con il passa parola o apponendo annunci in una zona pubblica del paese in cui vivi, come la biblioteca o nelle bacheche dei negozi.

    9- Guadagnare soldi raccogliendo materiale di scarto da riciclare: 

    alluminio, vetro, bottiglie di plastica


    Ho trovato diversi modi per guadagnare soldi con... la spazzatura nel nostro territorio:
    • Ecobank (per ora solo nella regione Piemontese)
    Inserisci lattine o bottiglie di plastica nell'apposito comparto e riceverai in cambio un buono sconto da spendere nei supermercati convenzionati. 
    Anche in questo caso, in cambio di ferro, alluminio, plastica, carta... puoi ottenere dei punti, caricati direttamente sul tuo codice fiscale che potrai convertire in buoni spesa e usarli nei vari negozi convenzionati. 
    L'alternativa lavorativa è aprire un Ecopunto in franchising. Attività che compra materiale di scarto dai cittadini privati e li rivende ai consorzi di riciclaggio. Guadagno mensile prospettato sui 2000 euro.
    • Mr Pet
    Questa macchina serve per la raccolta di bottiglie di plastica in materiale Pet. 
    Con questo sistema hai la possibilità di ottenere dei piccoli sconti per fare la spesa nei supermercati convenzionati e contribuire al benessere del pianeta.
    Qui sotto un video tratto da striscia la notizia dove si spiega il funzionamento del macchinario.



    10- Guadagnare soldi con le ripetizioni o facendo lavori di manutenzione


    Anche in questo caso dovrai usare i tuoi talenti ed esperienze per metterle a disposizione di chi ne ha bisogno in cambio di un compenso in denaro.
    I più gettonati sono i corsi di lingue. Io ne ho frequentati diversi e la tariffa oraria era di 15-25 euro all'ora per una lezione privata o condivisa con altre persone.
    Ultimamente vanno di moda i corsi di Yoga o legati al benessere posturale e non solo.

    Come proporsi: C'è la possibilità di recarsi nelle biblioteche comunali (soprattutto nei piccoli comuni) o associazioni culturali e proporsi per fare il tutor per un corso stagionale di lingue, computer per la terza età, corso di acquarello, di cucito, di make up, di crescita personale... le proposte possono essere varie a seconda di ciò che sai fare.
    Se acquisisci un numero sufficiente di persone interessate, il corso parte e ti verrà corrisposto il prezzo richiesto.

    Proporsi autonomamente: Usando il classico passa parola, mettendo annunci nei negozi o sul giornale locale...

    E con questo ultimo punto concludo l’articolo di oggi. Mi auguro di averti dato degli spunti o idee concrete per guadagnare soldi in modo alternativo. Dopotutto 50 euro di qua 100€ di là sembrano pochi ma tutto sommato ti permettono di regalarti qualche sfizio in più come:

    Articoli correlati:

    Se l'articolo ti è stato utile o può esserlo per qualcuno che conosci, please, socializzalo everywhere, contribuisci alla sua diffusione usando uno dei tasti social che preferisci. Grazie!

    Rimani aggiornato! Clicca qui e RICEVI comodamente gli articoli del blog nella tua email

    aggiornato a luglio 2015

    Nessun commento :
    Posta un commento

    NOTA: I commenti NON sono visibili immediatamente.

    Per ricevere le notifiche delle risposte lasciate al tuo commento spunta la voce "INVIAMI NOTIFICHE" (visibile sotto il tasto "ESCI").
    In caso non ricevessi la notifica ritorna a vedere se ti ho risposto.

    SPAM is blocked.

    Search Engine Yandex.Metrica