CARTA DI CREDITO CLONATA o rubata: Come fare DENUNCIA e chiedere il RIMBORSO

Cosa fare in caso di carta di credito clonata. Come fare il disconoscimento, fare la denuncia ai carabinieri online via web e ottenere il rimborso. Info su come clonano le carte di credito. Esperienze di altri lettori.


clonazione di carte di credito rimborso
Clonazione carta di credito rimborso
Ops! Mi hanno clonato la carta di credito! Come fare denuncia e cosa fare per ottenere il rimborso?

Di solito, nel mio blog, scrivo articoli basati sulle mie esperienze che possono essere d’aiuto anche ad altre persone. Anche questa volta sarò fedele al mio proposito proponendoti una piccola guida inerente a:
Cosa fare quando scopri che ti hanno clonato la carta di credito! (E cosa fare per minimizzare il danno.)

Nell'articolo della settimana scorsa avevo scritto il seguente motto:
A volte non puoi evitare i problemi ma puoi sempre imparare a tutelarti.

Eccalàme la sono gufata!
Il problema sopraggiunto riguarda la clonazione della carta di credito: la mia!

Fortunatamente, essendomi tutelata anticipatamente, ho evitato il peggio (non mi hanno accreditato l'addebito). Siccome una carta di credito clonata o rubata è un problema molto diffuso, ho pensato di scrivere questo articolo "d'aiuto" per sapere come fare per:

  • Bloccare la carta di credito clonata o rubata, 
  • Carta di credito clonata: come e dove fare denuncia ai carabinieri e in banca,
  • Scaricare il Modulo denuncia clonazione carta di credito (fac simile)
  • Come fare la dichiarazione di disconoscimento per le operazioni illecite fatte sulla carta di credito.
  • Risarcimento/Rimborso transazioni Carta di credito clonata: Tutta la procedura da seguire per ottenere il rimborso dell'addebito della carta clonata.
  • Come fanno a clonare una carta di credito e buone pratiche da seguire per evitare che succeda.





Mamma mi hanno clonato la carta di credito!



Ero in un centro commerciale piuttosto grande per una “frenetica sessione di shopping pro-saldi” quando controllando il telefono ho notato un messaggio da parte del servizio Alert movimenti credit card in cui mi notificava l’accredito, sulla mia carta, di una cifra piuttosto alta. Una spesa che io non avevo effettuato.
Con un senso di panico misto a stupore, controllo subito nel portafoglio in cerca della credit card pensando di averla perduta durante lo shopping e che, nel mentre, qualcuno me la stesse usando impunemente.
La carta è ben riposta nel solito posto ciò vuol dire solo una cosa: qualcuno mi ha clonato la carta di credito.
Non la utilizzavo dal Novembre scorso, circa 3 mesi di letargo, finché qualcuno tramite web o negozio fisico non ha deciso di rubarmi i dati e i codici, resuscitare la mia credit card e farsi un regalo.
Dopo un attimo di incazzatura e un pensiero rivolto al cracker di melma del tipo: "brutto stronzo ma che ti venga ‘na dissenteria fulminante"… ritorno lucida e inizio a gestire velocemente la situazione.

Prima di spiegarti cosa fare dopo che ti hanno clonato la carta di credito, è utile che ti dica come puoi tutelarti prima.


Carta di credito clonata Cose fare PRIMA 




1- Cerca il numero di telefono dell’assistenza clienti e il numero del blocco carta per l’Italia e per l’estero e copialo in 3 post-it diversi.
Un biglietto lo porterai con te, uno lo appenderai in un posto visibile a casa tua (bacheca, frigo, scrivania), il terzo lo darai ad una persona che puoi contattare in caso di problemi (partner, un famigliare, un amico).
NOTA: Entrambi i numeri sono essenziali. Purtroppo io avevo con me solo il numero di telefono per bloccare la carta ma, una volta telefonato, ho scoperto che questa procedura era fattibile solo per le carte di credito perse o rubate e non per quelle clonate.
Ho dovuto aspettare più di 2 ore prima che potessi tornare a casa e cercare, tra le scartoffie della banca, un numero utile da poter chiamare (non ti dico, nel frattempo, l’ansia che ho provato pensando alla possibilità che il ladro di melma facesse ancora shopping a mie spese).

2- Attivare il servizio Notifica SMS della carta di credito. È un servizio a pagamento che ti notifica in tempo reale ogni accredito che fai con la carta. Riceverai un SMS Alert in cui ci sarà scritto l’importo della spesa effettuata, l’orario e il servizio richiesto (o dove hai comprato l'articolo).

SMS per accredito carta di credito clonata

Quello che vedete qui sopra è l’accredito non autorizzato. Anche il cracker, a quanto pare, è un appassionato di viaggi visto che ha prenotato su Bravofly un non so bene cosa del valore di 339.34 euro.
Concedetemi di lasciare un messaggio privato allo scroccone: "Caro Cracker... In caso leggessi il mio blog, sempre che tu riesca a staccarti dal cesso, sappi che spenderai quei 340 euro in anti-diarroici."

Torniamo a noi. Attivato il servizio SMS e trascritti i numeri di emergenza sui post-it, per averli sempre a portata di mano in caso di bisogno, puoi rilassarti e stare tranquillo perché in questo modo ti sarai tutelato in caso di clonazione della carta di credito.
Ora passiamo alle azioni da fare dopo, nell'infausto caso che ti clonino i dati della carta.





Carta di credito clonata o rubata: COSA FARE DOPO




1- Telefonare al numero servizio clienti carta clonata/rubata della tua carta. 


Una voce registrata ti elencherà le varie opzioni e tu dovrai cliccare il numero relativo all'opzione che ti interessa. Nel mio caso era: "parla con un operatore" per problemi relativi alla c.credito.
Quando ti risponderà l’operatore del customer-care spiegagli che ti hanno clonato la carta e che vuoi bloccarla immediatamente.
Lo farà lui direttamente on-line, prima però devi fornirgli alcuni dati tra cui:

  • il numero della carta, 
  • il nome dell’intestatario, 
  • il numero di telefono e 
  • l’indirizzo di posta elettronica.

Fatto questo riceverai una email con tutta la procedura da seguire. Simile a questa:


Gentile Cliente,

come anticipato telefonicamente Le confermiamo il blocco della carta di credito i cui dettagli sono riportati in calce.


Per la contestazione degli eventuali movimenti non riconosciuti, è necessario inviare tramite fax al numero (xxxx) una dichiarazione firmata di disconoscimento, la copia della denuncia e la fotocopia fronte/retro della carta tagliata a metà.

NOTE: per fare denuncia alle forze dell'ordine è richiesta la stampa dei movimenti del giorno/i con l'addebito/i incriminato/i. 

La ringraziamo per averci contattato.

I migliori saluti


Carta di credito clonata: RIMBORSO

Come fare il disconoscimento addebito carta di credito.



1. Stampare l’estratto conto con la transazione incriminata.

Questa operazione, se è possibile, è meglio farla PRIMA di bloccare la carta di credito perché altrimenti rischi, una volta richiesto il blocco della carta, di non essere più in grado di accedere ai dati bancari e stampare una copia. Questo vale soprattutto se utilizzi un Banking Online.

NOTA: In caso non puoi accedere alla pagina per stampare i movimenti bancari puoi recarti alla tua banca, spiegare all'impiegato cosa ti è accaduto e chiedere se è possibile avere una copia dei movimenti del giorno in cui si è verificata la transazione illecita.

Fortunatamente avendo precedentemente attivato il servizio SMS Alert avevo tutte le transazioni effettuate scritte sul mio Tablet. Avevo una prova da mostrare per cui l'impiegato di banca ha potuto farmi una copia della transazione che riportava l'addebito incriminato da portare al comando dei Carabinieri.

RICORDA: Se vai in banca non dimenticarti di chiedere anche il modulo per fare la dichiarazione firmata di disconoscimento. A me l'ha fatta direttamente l’impiegato altrimenti puoi tranquillamente scriverla tu o scaricarla da internet.
Esempio di modulo fac simile: scaricalo in PDF (61 kb).

2. Carta Clonata: Fare denuncia alle forze dell’ordine (carabinieri, polizia ecc…). 

Trova un paio d’ore di tempo per andare a fare denuncia ai carabinieri. La procedura è veloce, circa 15 minuti, ma l’attesa spesso è lunga.

NOTA: Ricordati di portare con te la copia della stampa dell’addebito incriminato.

FORSE NON SAI CHE: In caso di furto o smarrimento di documenti (targhe o veicoli) puoi fare anche una denuncia via Web al sito dei carabinieri:

  • https://extranet.carabinieri.it/DenunciaViaWeb/


o alla polizia di stato:


  • https://www.denunceviaweb.poliziadistato.it

Dovrai comunque presentarti al comando/stazione prescelta per sottoscrivere l'atto entro 2 giorni dalla compilazione del form online ma, in questo modo, potrai velocizzare la procedura fissando un appuntamento ed evitare lunghe attese.

3. Tagliare la carta di credito ormai inusabile e fare una stampa fronte/retro della stessa.


A questo punto dovresti avere 3 fogli:

  1. Il modulo con la dichiarazione firmata di disconoscimento.
  2. Il modulo di Denuncia alle forze dell’ordine.
  3. Il foglio con la fotocopia della carta tagliata a metà.

L’ultima cosa da fare: inviare un fax al numero fornito via email dal customer-care (alcuni richiedono una Raccomandata A/R). Il fax arriverà alla società che ha bloccato la carta, in modo da consentire l'avvio della procedura per l'eventuale rimborso.

Ti consiglio di adottare queste precauzioni perché se riesci a bloccare celermente l’addebito fatto da ignoti, metti in atto un meccanismo per cui la società della carta di credito non dovrebbe, il mese successivo, accreditarti questi soldi sul conto corrente e possono fare in tempo perfino a bloccare la transazione del cracker. (Tiè!)
In caso ti sia già stato accreditato l'addebito sul conto corrente puoi richiedere il rimborso seguendo la procedura sopraelencata.


Come clonano le carte di credito?

Buone pratiche da seguire per evitare che succeda.




Come vengono clonate le carte di credito in un negozio fisico:


1. È sufficiente perdere di vista la carta per pochi secondi per permettere all'esercente disonesto di usare un POS compromesso per memorizzati i nostri dati e successivamente trasferiti su carte clonate.

NOTA: Il software per clonare le carte può essere installato da qualsiasi persona (commesso, impiegato...) in questo modo il POS (l'aggeggio dove si striscia la carta) diventa un "copiatore e memorizzatore di dati". Pay attention!
BUONE PRATICHE: Assicurarsi di seguire sempre tutta la procedura e verificare sempre che la carta venga passata una sola volta e, comunque, mai in apparecchi diversi.

2. La clonazione della carta può essere effettuata anche usando i dati delle ricevute cestinate. Non si pensa quasi mai a questa eventualità ma sullo scontrino ci sono molti dati personali utili per creare una carta clonata.
BUONE PRATICHE: stracciare le ricevute prima di cestinarle o comunque non gettarle in luoghi pubblici.
Tenere le ricevute con sé fino all'arrivo dell'estratto conto. Una volta verificato che l’importo corrisponda puoi gettare lo scontrino.

Coma fanno a clonare le carte di credito su internet. Acquisti in negozi Online: 
1. La carta può essere clonata facendo pagamenti online su siti non sicuri.

Sito web Transazioni sicure evitare truffe
BUONE PRATICHE: effettuate acquisti online solo sui siti ad alto standard di sicurezza.
Li puoi riconoscere dalla certificazione (HTTPS) e dal lucchetto che appare sulla schermata.
Queste garanzie fanno sì che i dati vengano crittografati e non possono essere decifrati dai ladri informatici.

2. Non conservate mai il PIN (numero segreto) insieme alla carta, se proprio scrivi parte del codice (quello che non ricordi) e memorizza o scrivi sul cellulare gli altri 2-3 numeri.

NOTA: Alcuni istituti bancari mettono a disposizione una carta di credito virtuale che utilizza un codice differente per ogni acquisto. Chiedi al tuo referente informazioni a riguardo.




CONCLUSIONI: 



Per capire dove si trova la falla, vi elenco tutti i posti o siti in cui ho usato la mia credit card. In caso anche a voi abbiano clonato la carta di credito possiamo capire se c’è un servizio in comune:

  • Goldcar grancanaria
  • www.otel.com instanbul
  • Autoeurope
  • Ryanair dublin
  • Avis car virginia beac
  • Fotodigit Roma
  • Amazon.it
  • Leroy merlin telde
  • Ikea las palmas
  • Alcampo telde
  • Europcar madrid
  • Domyhome telde
  • Eurospin viaggi egna
  • www.wind.it

Se trovate qualcosa di simile nelle vostre transazioni, e avete avuto il medesimo problema, potete condividerlo. Per quel che mi riguarda l'unico momento in cui ho perso di vista la credit card è stato al "baracchino" dove ho pagato per ritirare l'auto a noleggio. Con questo non voglio insinuare niente ma starò più attenta in futuro (e se proprio je meno!).

Spero che la mia piccola disavventura ti sia utile per evitare la clonazione della tua carta di credito e, in caso succeda, che tu sia pronto a contrastare e difenderti nel migliore dei modi evitando addebiti indesiderati.

Se pensi che questa guida sia stata utile o possa esserlo per i tuoi amici mi farebbe piacere se la condividessi sul tuo social preferito cliccando uno dei tasti qui sotto.

I Lettoridel Blog uniti contro le truffe ^_^

POST CORRELATI
Tutti gli articoli elencati con etichetta: Evitare le truffe.

1 agosto 2016

39 commenti:
Commenta
  1. Ciao, Sia io che una mia amica abbiamo avuto problemi per una carta clonata (per fortuna il danno è stato contenuto in quanto non essendoci disponibilità sulla stessa, abbiamo visto che hanno provato a prendere i soldi ma non ci sono riusciti). L'unico sito che ci accomuna, e che hai anche tu nella lista, è Amazon. Il che sinceramente mi stupisce, ma niente è impossibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, Grazie per le tua testimonianza.

      Elimina
  2. 1 anno fa - Condivisione pubblica

    Interessante post..... volevo chiederti se questa procedura va bene anche per la carta bancomat di posta oppure banca.
    grazie della riposta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nanussa S.16/11/16

      cmq quando si compra online conviene avere una carta a parte con pochissimi soldi sopra ... in caso di clonazione non si perde niente... ;) io se compro online ho una carta che carico con pochi soldi ...e se li perdo perdo solo quelli...... che ne pensi?

      Elimina
    2. Ciao Nanussa, sì hai ragione. Io di solito uso PayPal o una carta di credito ricaricabile per pagare gli acquisti fatti in internet. La carta di credito classica l'avevo richiesta solo per affittare l'auto durante i viaggi poi, per comodità, ho ceduto nell'usarla facendo qualche acquisto in siti web piuttosto noti. Comunque ho la sensazione che la clonazione non sia avvenuta tramite internet. Ad ogni modo ora che ho la nuova carta eviterò di usarla in internet ma solo per affittare l'auto. Circoscrivendo l'utilizzo, se me la clonano di nuovo, bé... ti assicuro che non farò una denuncia "verso ignoti".
      Per il Bancomat presumo sia la stessa procedura ma se ti capita di passare nella tua banca chiedi nello specifico cosa fare in caso di clonazione o perdita della carta. Ogni istituto bancario o postale ha il suo iter, ma in linea di massima bloccare la carta e fare denuncia è sempre richiesto.
      Per ottenere il risarcimento dei soldi devi dimostrare che non è stata una tua mancanza di diligenza, che non hai dimenticato "in giro" la carta e, altro esempio, che la password e il bancomat non erano insieme nel portafoglio che ti hanno rubato permettendo al ladro di usarlo facilmente.
      Buona giornata.

      Elimina
    3. Nanussa S.16/11/16

      si mi'informero' di sicuro..... cmq io penso che oltre a tutta la procedura che richiede ogni singolo istituto si deve fare la denuncia alla polizia postale.... cmq come prevenzione meglio non usare carte dove ci sono molti soldi ma quelle ricaricabili che se va male che ti clonano la carta non ci trovano niente!! grazie di tutte le tue utili info!!! ciao buona giornata!!

      Elimina
    4. Sì confermo, io ho fatto denuncia dai carabinieri ma puoi andare anche dalla polizia, come ti è più comodo. Grazie a te. Buona giornata.

      Elimina
  3. 1 settimana fa - Condivisione pubblica

    Appena ricevuto un addebito i 446,94 euro su privati. Già bloccata. l'ho registrata per pagare una fattura su Wind.It l'altro ieri. la utilizzo online e offline da anni e non era mai successo.

    RispondiElimina
  4. Successo anche a me pochi giorni fa. E sempre un viaggio da 750 euro con BRAVOFLY... la.polizia vuole l'estratto conto e non i movimenti. Così mentre la merda si diverte a mie spese io devo aspettare l'estratto, i miei 3 figli non possono essere portati in vacanza programmata per questo mese. Neanche a pizzicarli in dogana... si vede che siamo governati da ladri e truffatori.

    RispondiElimina
  5. 8 mesi fa - Condivisione pubblica

    A me l'hanno clonata dopo una transazione su Ryanair..

    Al commissariato mi hanno anche detto che ero la seconda della giornata a denunciare clonazione dopo transazione su Ryanair...

    RispondiElimina
  6. 2 settimane fa
    a me l hanno clonata dopo una transazione su la blu panorama...mi sa che prendono di mira i siti di voli ...

    RispondiElimina
  7. Ciao!
    per caso sai se anche per le carte di credito ricaricabili si può riuscire a farsi ridare qualcosa?
    Nel mio caso qualcuno mi ha usato la carta dopo avere prenotato degli ostelli tramite booking (ho prenotato un ostello a Kuala Lumpur e qualcuno ha pagato un biglietto del cinema proprio lì!!), però essendo prepagata mi hanno detto non esserci nessuna copertura.. sai aiutarmi??

    grazie mille,
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, credo proprio che la procedura sia la stessa. Sul rimborso non saprei dire perché ogni "ente bancario o postale" decide se rimborsare o meno sulla base di ciò che tu fornirai come prova e se fatto celermente. Va poi specificato se la carta è stata clonata oppure se l'hai custodita male e qualcuno te l'ha sottratta. Immagino che essendo una ricaricabile ci siano meno tutele e più appigli da parte dell'ente per non rimborsarti. Tu provaci ugualmente, segui la procedura come specificata nell'articolo. Una clonazione è pur sempre un reato anche se fatta con carta ricaricabile o no.
      Fammi sapere. Ciao.

      Elimina
  8. 1 anno fa - Condivisione pubblica

    Sarà una coincidenza ma la mia carta è stata clonata, dopo anni di utilizzo online, solo dopo la registrazione sulla app Wind ed un paio di ricariche ....

    RispondiElimina
  9. Anonimo6/12/16

    Clonata la scorsa settimana..a pochi giorni dal noleggio di una vettura a Tenerife dove ho utilizzato la carta di credito per il pagamento (POS davanti a me). Mi accumuna eventualmente Amazon ma sono anni che acquisto su questo sito ed è la prima volta. L'altro pagamento effettuato 1 mese prima della clonazione, senza utilizzare paypal, è stata Easyjet. Se tanto ci da tanto...forse è il caso di fare diverse segnalazioni. Spero almeno gli arrivi l'acquisto su EPRICE completamente rotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per aver condiviso la tua esperienza. Considerando anche gli altri commenti pare che i siti delle compagnie aeree siano i più facili da "crakkare" da parte dei ladri informatici seguiti da quelli delle ricariche telefoniche e, a quanto leggo dalle testimonianze, pure Amazon potrebbe non essere esente da problemi di dati rubati/pishing.

      Pubblico i tuoi "auguri" alle maledizione che ognuno di noi ha già mandato al "suo ladro informatico". Il mio di sicuro l'hanno ricoverato per dissenteria cronica tante gliene ho tirate ;)

      Elimina
  10. Salve il 25 dicembre 2016 hanno effettuato un pagamento su Amazon prime con la mia carta. La stessa carta che ho utilizzato il mese prima per acquisti su Amazon uk, fr e it. Quindi è Amazon che ha una falla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lorenzo, grazie per la testimonianza. Non sei il primo che ha fatto acquisti su Amazon e poi gli hanno clonato la carta.
      Da quel che leggo finora nei commenti se la giocano a pari merito le compagnie aeree, Amazon e la Wind. Missà che le falle sono molteplici, purtroppo per noi.

      Elimina
  11. salve...anche a me hanno clonato la carta Visa...655 eu x un acquisto su diesel online store.Bloccata la carta ho chiamato la Diesel al num verde e dovrebbero aver bloccato la spedizione della merce...speriamo...benedetti gli avvisi via sms della Banca!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Luca, chiunque sia stato non si deve godere il guardaroba nuovo ;)
      Concordo... benedetti gli avvisi via sms della Banca. Prendi un mezzo infarto alla lettura, ma almeno si può agire per tempo.

      Elimina
  12. a mio figlio gli hanno portato via poco più di 300 euro con due movimenti effettuati il 28 dicembre 2016 a distanza di un minuto l'uno dall'altro....
    lui l'ha usata on line per prenotare un volo aereo su Tripsta e prima di questa l'aveva usata una volta sola a fiumicino allo sportello alitalia......
    a parte la cifra rubata, quello che infastidisce è la facilità con cui agiscono e quindi il timore che possa accadere di nuovo:
    ovviamente questa carta è già stata bloccata, fatta la denuncia ai carabinieri e portato tutto in banca... a sentir loro dovrebbero rimborsare!
    SPERIAMO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì confermo a me non hanno decurtato niente dal conto. Per cui la procedura di rimborso è valida.
      Concordo sulla facilità con cui agiscono e l'ansia che possa riaccadere.
      Purtroppo non si è mai sicuri al 100% dove sia la falla e i siti web, anche se ricevo ripetuti attacchi dagli hackers, di solito non avvertono i loro utenti in caso di sistema informatico compromesso.

      Elimina
  13. Ciao a tutti, appena successo anche a me. Clonata ieri, 3 pagamenti fatti da 180 euro l'uno, su Bet365 e Casinò Online, 2 di questi sono passati.. il terzo è stato bloccato dalla Compass, che mi ha mandato un sms. Stamane ho parlato col servizio antifrode della Compass, che mi ha illustrato la prodecura da seguire, che è come da voi descritta, con la sola differenza che mi han detto che devo aspettare il giorno 1 febbraio, in cui mi genera l'estratto conto mensile, e andare con quello dai carabinieri, successivamente procedere con il fax di disconoscimento, allegando documenti, carta tagliata, ecc.. e mi hanno garantito che ci sarà il rimborso. La mia domanda è: dato che il 12 febbraio avrò il pagamento di tutte le spese fatte, dovrò comunque pagare anche questi due utilizzi fraudolenti, oppure dal giorno della denuncia (ipotizzo 2/3 febbraio) al 12, faranno in tempo ad annullare tutto ed evitare che io li paghi? oppure dovrò pagarli, e poi aspettare il rimborso? grazie mille! Massimo (MILANO)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Massimo,
      immagino che ogni compagnia abbia la sua procedura da seguire. L'importante è che tu abbia segnalato e bloccato tutto. Ti hanno già rassicurato sul rimborso per cui su quel lato stai tranquillo.

      Nel mio caso non hanno decurtato nulla dal conto corrente ma solo segnalato la spesa sulla carta di credito. Non ho di conseguenza "pagato la spesa del ladro" hanno semplicemente bloccato tutto.

      Se riusciussi ad ottenere una copia delle transazioni o vederle via internet, e stamparle, senza aspettare l'estratto conto, potresti andare prima dai carabinieri a fare denuncia.

      Secondo me non ha senso che ti tolgano la cifra incriminata per poi rimborsartela ma, ripeto, ognuno ha la propria procedura.

      Elimina
  14. Ciao, a me è successo settimana scorsa, 11 gennaio. Sulla carta prepagata PayPal. Hanno addebitato €50 sul sito di scommesse Goldbet e beffa delle beffe, hanno donato €1 a Medici Senza Frontiere. Ho chiamato il call center e bloccato la carta. Ora devo aspettare di avere la lista movimenti stampabile per fare denuncia e poter richiedere il rimborso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua testimonianza. Per me l'euro l'hanno donato per vedere se la carta era attiva, aveva soldi o meno.
      La lista delle vittime degli hackers si allunga.

      Elimina
    2. PayPal anch'io. Venerdì 27, dopo la mezzanotte (dunque effettivamente il 28), mi vengono accreditate varie spese non mie su Goldbet: prima 20, poi 30 e poi altri 50 euro. Seguite da altri tentativi di spesa, però non autorizzati. Avevo il servizio di avviso SMS e ho bloccato la carta 10 minuti dopo, evitando di perdere ulteriore denaro. Il fatto che siano a breve distanza di tempo e che siano entrambe su Goldbet, mi fa pensare possa essere ad opera della stessa persona. Se vuole contattarmi, possiamo provare a vedere se c'è qualcosa in comune.
      Comunque domani andrò a fare la denuncia alla polizia postale. Lei ha riavuto i soldi?

      Elimina
    3. Ciao Marco benvenuto nel gruppo di "derubati".

      Nel mio caso era una Mastercard e confermo che i soldi NON mi sono stati decurtati dal conto corrente dopo aver fatto la regolare procedura descritta nell'articolo.

      Per quel che riguarda il conto Paypal (http://www.latanadelserpente.it/2015/12/furto-di-identita-violazione-conto-Paypal.html) anche lì sono stata rimborsata dopo aver chiamato l'assistenza clienti.

      Buona serata

      Elimina
  15. Salve! È successo anche alla mia ragazza poco fa... Ricarica della Vodafone sul sito stesso e il giorno dopo 379€ spesi in un negozio on line di abbigliamento. Ovviamente appena ci siamo accorti abbiamo bloccato la carta e denunciato ai carabinieri. Ora aspettiamo il rimborso. Nel frattempo ho deciso di contattare il venditore e mi ha fornito nome cognome indirizzo e numero di telefono di chi ha fatto l'acquisto. Ho denunciato direttamente questa persona ma i carabinieri mi hanno fatto capire che non servirà a molto. Voi avere scoperto chi ha usato la vostra carta una volta clonata? Cristian

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristian,
      il venditore è stato un grande a darti i dati del "ladro". Non era tenuto.

      Io non ho mai scoperto chi ha clonato la mia carta, non so nemmeno se sia possibile saperlo, ad ogni modo meglio per l'hacker, ti assicuro che, se lo becco, gli farei passare un brutto quarto d'ora.

      Elimina
    2. Ciao! Si si è stato veramente gentile, peccato che però alla fine non servirà a molto dato che i carabinieri non interverranno. La giustizia...

      Elimina
  16. Alla mia ragazza hanno clonato la carta virtuale fatta dalla banca per gli acquisti online. Avvisati dalla stessa banca per movimenti sospetti, ora la banca non riconosce il danno poichè chi ha clonato la carta ha fatto spese su siti "sicuri"...!! siamo sconcertati, è una cosa allucinante...e il danno si aggira intorno ai 1000 €..!! Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alex, io sapevo che il rimborso è sempre dovuto da parte della banca tranne per negligenza vale a dire quando si lascia in giro, o scritto sulla carta, il PIN collegato alla carta stessa.

      Per fare acquisti su siti sicuri "il Ladro" deve avere un pin oltre che i dati della carta clonata. Forse per questo aspetto la banca non vuole rimborsarti i 1000 euro.

      Prova a chiedere spiegazioni più dettagliate in Banca e/o chiedendo a qualche associazione per la tutela dei diritti dei consumatori come questa: https://www.consumatori.it/banche-e-poste/carta-clonata-la-banca-paga/

      Buona fortuna

      Elimina
  17. Marco23/4/17

    A me è successo stasera, tramite goldbet. Peccato che io non sia mai andato su quel sito. Hanno provato prima con europ 0,41 poi, dopo il blocco, prima con 400 euro poi con 850, sti figli di...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, benvenuto nell'affollato club ;) grazie per la testimonianza.

      Elimina
  18. Seconda volta che mi viene clonata una carta. La prima volta tre anni fa, tre acquisti per un totale di circa 1700 euro più un tentativo ulteriore per altri 700 euro non autorizzato. Quella volta la procedura è stata veloce e dopo la denuncia alla poliza e i contatti con la mia banca ho ricevuto il riaccredito. Ieri mattina un SMS mi ha avvisato di una spesa di 229 euro a Goldendating...Ho subito bloccato la carta, ma la procedura di questa Mastercard questa volta è più lunga. Prima devo sporgere denuncia, ma i Carabinieri vogliono l'estratto conto. Allora devo aspettare perché nell'estratto conto la spesa non è stata ancora contabilizzata. Poi la procedura passa alla mia banca che richiede modulistica e attese. Speriamo bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'incubo peggiore... il bis della clonazione della carta di credito.

      Confermo che la procedura è quella solita. I carabinieri vogliono l'estratto conto della cifra incriminata.
      Io sono andata in banca e mi hanno stampato tutto loro. Non ho aspettato l'estratto conto né l'accredito (sai che ansia).

      Alla fine tutto si è risolto per il meglio e di sicuro sarà così anche per te ;)

      Elimina
  19. grazie per le informazioni.. oggi brutta giornata hanno clonato la carta ai miei genitori... per fortuna che, anche se sono poco tecnologici, i sms li controllano!!! Comunque il sito "incriminato" è Amazon... Sono molto delusa perchè è un sito che usiamo spesso da diversi anni--!!
    ROBERTA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta,
      anch'io uso Amazon da anni e se non è mai successo niente ai tuoi genitori, solo un episodio sporadico, non è detto che sia il sito stesso ad avere problemi ma possono essere incappati in un "Pharming".

      Cos'è il Pharming?

      Il furto dei dati avviene scaricando nel computer un virus che modifica la lista dei siti "preferiti" presente nel browser. Il virus ti reindirizza su un sito clone (in questo caso Amazon). I tuoi genitori, ignari di questo virus, cliccano sul sito salvato nei preferiti e, senza accorgersi della differenza, inseriscono i dati e la password come se niente fosse e Tac... rubati.

      Non ci vuole niente per il ladro informatico andare sul loro profilo vero e accedere all'area privata dove sono inseriti dati sensibili come quelli della carta di credito e rubarli.

      Ne parlo qui: http://www.latanadelserpente.it/2015/12/furto-di-identita-violazione-conto-Paypal.html di Come gli hacker possono copiare i tuoi dati sensibili online e come difendersi.

      Buona giornata



      Elimina

I commenti NON sono visibili immediatamente:
1. Scrivi pure la tua domanda/opinione 2. Firma con almeno un nome/nickname 3. Spunta la casella INVIAMI NOTIFICHE (visibile sotto il tasto "ESCI").
Abba pazienza, rispondo sempre entro 48 h.

SPAM is blocked.

Yandex.Metrica